Market mover della settimana: occhio a riunione BCE e Pil USA

I market mover della settimana dal 23 al 27 luglio: la riunione BCE e il Pil degli Stati Uniti saranno i sorvegliati speciali. Calendario ricco di spunti da monitorare.

Market mover della settimana: occhio a riunione BCE e Pil USA

Dal 23 al 27 luglio, il calendario dei market mover della settimana tornerà a concentrarsi su un evento in particolare.

Tra qualche giorno, infatti, sarà nuovamente la riunione BCE ad attirare su di sé l’attenzione dell’intero mercato. Eppure, nonostante la tradizionale importanza del meeting, sono già in molti a credere che esso si rivelerà un non evento.

Dopo le imponenti indicazioni fornire in occasione della riunione di giugno, la BCE si limiterà probabilmente a ribadire quanto già affermato sia sul fronte Quantitative Easing che su quello dei tassi di interesse, lasciando dunque il campo libero a numerosi altri market mover della settimana.

Tra questi ultimi, occhi puntati sulla fiducia dei consumatori dell’Eurozona, oltre che sui dati dei settori manifatturiero, composito e servizi del blocco della moneta unica. Attenzione, poi, anche agli indici IFO della Germania e alla fiducia degli stessi consumatori tedeschi.

Prezzi di produzione, fiducia di aziende e consumatori e bilancia commerciale saranno invece i market mover della settimana riferiti all’Italia.

Oltre a fare i conti con i dati macro del Vecchio Continente, il Calendario Economico si occuperà anche degli Stati Uniti, che alzeranno il velo sull’andamento trimestrale della propria economia con il Pil del 2° quarto dell’anno.

Alla luce di quanto detto, insomma, ecco di seguito una sintesi dei più importanti market mover della settimana dal 23 al 27 luglio.

Market mover lunedì 23 luglio

  • 12:00, EUR: report mensile della Buba Germania
  • 14:30, USD: attività nazionale della Fed di Chicago USA
  • 14:30, CAD: vendite all’ingrosso Canada
  • 16:00, USD: vendite di abitazioni esistenti USA
  • 16:00, EUR: fiducia dei consumatori Eurozona

Market mover martedì 24 luglio

  • da fissare, EUR: vertice dei Ministri delle Finanze UE
  • 09:00, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Francia
  • 09:30, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Germania
  • 10:00, EUR: saldo della bilancia commerciale Italia
  • 10:00, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Eurozona
  • 12:00, GBP: tendenza degli ordini industriali Regno Unito
  • 15:00, USD: indice dei prezzi delle abitazioni USA
  • 15:45, USD: indice PMI manifatturiero e servizi USA
  • 22:30, USD: scorte settimanali di petrolio USA

Market mover mercoledì 25 luglio

  • 00:45, NZD: variazione nel livello di occupazione Nuova Zelanda
  • 00:45, NZD: bilancia commerciale Nuova Zelanda
  • 00:45, NZD: tasso di disoccupazione Nuova Zelanda
  • 03:30, AUD: inflazione Australia
  • 08:45, EUR: indice dei prezzi di produzione Francia
  • 09:00, EUR: indice dei prezzi di produzione Spagna
  • 10:00, CHF: aspettative dello ZEW Svizzera
  • 10:00, EUR: valutazione dell’attuale situazione Germania
  • 10:00, EUR: indice IFO sulla fiducia delle aziende Germania
  • 10:30, GBP: approvazioni di mutuo totali Regno Unito
  • 12:00, EUR: persone in cerca di lavoro Francia
  • 16:00, USD: pendita di case nuove USA
  • 16:30, USD: scorte di petrolio greggio USA

Market mover giovedì 26 luglio

  • 08:00, EUR: rapporto GfK sul clima fra consumatori Germania
  • 08:45, EUR: indice della fiducia dei consumatori Francia
  • 09:00, EUR: tasso di disoccupazione Spagna
  • 10:00, EUR: livello di fiducia di aziende e consumatori Italia
  • 13:45, EUR: annuncio sui tassi di interesse BCE
  • 14:30, EUR: conferenza stampa BCE
  • 14:30, USD: richieste di sussidi alla disoccupazione USA
  • 14:30, USD: ordinativi di beni durevoli USA
  • 14:30, USD: bilancia commerciale di beni USA

Market mover venerdì 27 luglio

  • 01:30, JPY: indice generale dei prezzi a Tokyo Giappone
  • 01:30, JPY: inflazione di Tokio Giappone
  • 03:30, AUD: indice dei prezzi di produzione Australia
  • 07:30, EUR: Pil Francia
  • 08:00, GBP: indice nazionale dei prezzi delle case Regno Unito
  • 08:00, EUR: indice dei prezzi import/export Germania
  • 08:45, EUR: spese dei consumatori Francia
  • 09:00, EUR: vendite al dettaglio Spagna
  • 10:00, EUR: indice dei prezzi di produzione Italia
  • 14:30, USD: indice PCE dei prezzi principali USA
  • 14:30, USD: Pil trimestrale USA
  • 14:30, USD: indice dei prezzi Pil
  • 16:00, USD: sentimento d’aspettativa consumatori Michigan USA
  • 16:00, USD: indice di fiducia del Michigan USA
  • 19:00, USD: impianti trivellazione Baker Hughes USA

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.