Market mover della settimana: Eurozona e USA in focus

I market mover della settimana dal 2 al 6 dicembre 2019: cosa sta per accadere sui mercati?

Market mover della settimana: Eurozona e USA in focus

I market mover della settimana dal 2 al 6 dicembre sotto i riflettori.

Anche nelle prossime giornate il Calendario Economico si riempirà di spunti di rilievo. Protagonisti sicuramente gli indici PMI del settore manifatturiero, che metteranno a nudo numerose economie dell’Eurozona (e non solo).

Anche il settore composito e quello dei servizi verranno analizzati con minuziosità seppure in una giornata differente.

Tra i market mover della settimana 2-6 dicembre come non annoverare il PIL dell’Eurozona: le rilevazioni finali del 2019 avranno un’importanza strategica fondamentale per capire l’attuale stato di salute del blocco.

Attenzione poi agli Stati Uniti, che come ogni prima settimana del nuovo mese pubblicheranno gli attesi Non Farm Payrolls, a loro volta accompagnati dai dati sull’occupazione e sull’andamento dei salari.

I dati sull’Eurozona e quelli sulla produzione industriale della Germania non faranno che arricchire il calendario. Di seguito dunque tutti i più importanti market mover della settimana che si sta per aprire.

Market mover lunedì 2 dicembre

  • 00:50, JPY: spese per investimenti Giappone
  • 01:30, AUD: approvazioni di progetti edilizi Australia
  • 02:45, CNY: PMI manifatturiero Cina
  • 08:30, CHF: vendite al dettaglio Svizzera
  • 09:15, EUR: PMI manifatturiero Spagna
  • 09:30, CHF: SVME direttori acquisti Svizzera
  • 09:45, EUR: PMI manifatturiero Italia
  • 09:50, EUR: PMI manifatturiero Francia
  • 09:55, EUR: PMI manifatturiero Germania
  • 10:00, EUR: PMI manifatturiero Eurozona
  • 10:30, GBP: PMI manifatturiero Regno Unito
  • 15:45, USD: PMI manifatturiero Markit USA
  • 16:00, USD: PMI manifatturiero ISM USA

Market mover martedì 3 dicembre

  • 01:01, GBP: vendite al dettaglio Regno Unito
  • 01:30, AUD: partite correnti Australia
  • 04:30, AUD: decisione sul tasso d’interesse Australia
  • 05:30, AUD: dichiarazioni sui tassi Australia
  • 08:30, CHF: inflazione Svizzera
  • 08:45, EUR: bilancio del budget del governo Francia
  • 10:30, GBP: PMI settore costruzioni Regno Unito
  • 11:00, EUR: prezzi di produzione Eurozona

Market mover mercoledì 4 dicembre

  • 01:30, AUD: PIL Australia
  • 02:45, CNY: PMI del settore dei servizi Cina
  • 09:15, EUR: PMI composito e servizi Spagna
  • 09:30, EUR: PMI composito e servizi Italia
  • 09:50, EUR: PMI composito e servizi Francia
  • 09:55, EUR: PMI composito e servizi Germania
  • 10:00, EUR: PMI composito e servizi Eurozona
  • 10:30, GBP: PMI composito e servizi Regno Unito
  • 14:15, USD: variazione non agricola ADP USA
  • 15:45, USD: PMI composito e servizi USA
  • 16:00, USD: indice non manifatturiero USA
  • 16:00, CAD: decisione sul tasso d’interesse Canada

Market mover giovedì 5 dicembre

  • 01:30, AUD: vendite al dettaglio Australia
  • 08:00, EUR: ordini alle fabbriche Germania
  • 11:00, EUR: livello di occupazione Eurozona
  • 11:00, EUR: PIL Eurozona
  • 11:00, EUR: riunione dell’Eurogruppo
  • 11:00, EUR: vendite al dettaglio Eurozona
  • 16:00, USD: ordinativi alle fabbriche USA
  • 16:00, CAD: indice Ivey dei direttori agli acquisti Canada

Market mover venerdì 6 dicembre

  • 08:00, EUR: produzione industriale Germania
  • 08:45, EUR: bilancia commerciale Francia
  • 09:30, GBP: indice Halifax dei prezzi delle case Regno Unito
  • 10:00, EUR: vendite al dettaglio Italia
  • 14:30, USD: Non Farm Payroll USA
  • 14:30, USD: salario orario USA
  • 14:30, USD: disoccupazione USA
  • 14:30, CAD: livello di occupazione Canada
  • 16:00, USD: indici Michigan USA

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \