Market mover della settimana: occhi sugli USA e sull’Eurozona

I market mover della settimana dal 16 al 20 dicembre 2019: cosa muoverà i mercati?

Market mover della settimana: occhi sugli USA e sull'Eurozona

I market mover della settimana dal 16 al 20 dicembre arricchiranno il Calendario Economico di notevoli spunti.

La protagonista indiscussa sarà senza dubbio l’inflazione: l’Italia e il Regno Unito forniranno nuovi indizi sullo stato dei propri prezzi al consumo. Stessa cosa farà l’Eurozona, a circa una settimana dall’ultima riunione BCE del 2019 (nonché la prima di Lagarde in quanto Presidente).

E parlando di politica monetaria, tra i market mover della settimana 16-20 un posto di rilievo se lo meriterà il meeting della Bank of England. In focus nei prossimi giorni anche gli indici PMI di diverse economie (tra cui Germania ed Eurozona).

Tra i market mover della settimana però come non annoverare quelli sul PIL degli Stati Uniti. Ad oggi le ipotesi di recessione sembrano meno probabili ma l’osservazione della rilevazione sarà comunque scontata.

Quelli appena citati saranno soltanto alcuni dei più importanti dati macroeconomici in dirittura d’arrivo. Nei prossimi giorni il Calendario esploderà di dati.

Market mover lunedì 16 dicembre

  • 01:30, JPY: PMI servizi e manifatturiero Giappone
  • 03:00, CNY: produzione Industriale Cina
  • 03:00, CNY: vendite al dettaglio Cina
  • 03:00, CNY: tasso di disoccupazione Cina
  • 09:15, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Francia
  • 09:30, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Germania
  • 10:00, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Eurozona
  • 10:00, EUR: inflazione Italia
  • 10:30, GBP: PMI manifatturiero, composito e servizi Regno Unito
  • 11:00, EUR: retribuzione Eurozona
  • 14:30, USD: indice manifatturiero del NY Empire State USA
  • 15:45, USD, PMI manifatturiero, composito e servizi USA
  • 18:00, GBP: rapporto BoE sulla stabilità finanziaria Regno Unito
  • 18:00, GBP: verbali dei vertici BoE e FPC Regno Unito
  • 21:00, NZD: fiducia dei consumatori Westpac Nuova Zelanda

Market mover martedì 17 dicembre

  • 01:30, AUD: prestiti per abitazioni Australia
  • 01:30, AUD: verbali di politica monetaria Australia
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Italia
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Germania
  • 10:00, EUR: bilancia commerciale Italia
  • 10:30, GBP: salari medi Regno Unito
  • 10:30, GBP: verbali dei vertici BoE e FPC Regno Unito
  • 10:30, GBP: sussidi disoccupazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: tasso di disoccupazione Regno Unito
  • 11:00, EUR: bilancia commerciale Eurozona
  • 14:30, USD: permessi di costruzione rilasciati USA
  • 14:30, USD: apertura di nuovi cantieri edili USA
  • 14:30, CAD: vendite del settore manifatturiero Canada
  • 15:15, USD: produzione industriale e manifatturiera USA
  • 16:00, USD: nuovi Lavori JOLTs USA
  • 22:30, USD: scorte settimanali di petrolio USA
  • 22:45, NZD: partite correnti Nuova Zelanda

Market mover mercoledì 18 dicembre

  • 00:50, JPY: bilancia commerciale Giappone
  • 01:00, NZD: fiducia delle aziende Nuova Zelanda
  • 08:00, EUR: prezzi di produzione e all’ingrosso Germania
  • 10:00, EUR: indici IFO Germania
  • 10:30, EUR: inflazione Regno Unito
  • 11:00, EUR: inflazione Eurozona
  • 14:30, CAD: inflazione Canada
  • 16:30, USD: scorte di petrolio USA
  • 22:45, NZD: PIL Nuova Zelanda
  • 22:45, NZD: bilancia commerciale Nuova Zelanda

Market mover giovedì 19 dicembre

  • 01:30, AUD: variazione livello occupazionale Australia
  • 01:30, AUD: tasso di partecipazione e disoccupazione Australia
  • 04:00, JPY: decisione sul tasso d’interesse Giappone
  • 07:30, JPY: conferenza Stampa della BoJ Giappone
  • 10:30, GBP: vendite al dettaglio Regno Unito
  • 13:00, GBP: riunione Bank of England Regno Unito
  • 14:30, USD: sussidi di disoccupazione USA
  • 14:30, USD: indice di produzione della Fed di Philadelphia USA
  • 14:30, CAD: vendite all’ingrosso Canada
  • 16:00, USD: vendita di case esistenti USA

Market mover venerdì 20 dicembre

  • 00:30, JPY: inflazione Giappone
  • 08:00, EUR: GfK clima fra i consumatori Germania
  • 08:45, EUR: spese dei consumatori Francia
  • 08:45, EUR: prezzi di produzione Francia
  • 10:00, EUR: fiducia di aziende e consumatori Italia
  • 10:30, GBP: PIL Regno Unito
  • 11:00, EUR: prezzi di produzione Italia
  • 12:00, EUR: bilancia commerciale Italia
  • 14:30, USD: PIL USA
  • 16:00, USD: indici di fiducia Michigan USA
  • 16:00, EUR: fiducia dei consumatori Eurozona

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.