Market mover della settimana: occhi su inflazione e PIL

I market mover della settimana dal 13 al 17 gennaio: cosa sta per accadere sui mercati?

Market mover della settimana: occhi su inflazione e PIL

I market mover della settimana dal 13 al 17 gennaio vedranno l’inflazione come protagonista indiscussa.

Nelle giornate di mercoledì e giovedì si concentrerà la maggior parte dei dati che forniranno informazioni aggiornate sull’andamento dei prezzi al consumo in Francia, Spagna, Regno Unito, Germania, Eurozona, Stati Uniti e Italia.

E a proposito di Belpaese, i market mover della settimana metteranno a nudo anche il settore retail tricolore, oltre che l’andamento del mercato automotive con gli ultimi dati sulle immatricolazioni.

Market mover della settimana: occhio al PIL tedesco, ma non solo

La giornata di lunedì inizierà con dati macroeconomici di rilievo: alle rilevazioni britanniche sulla produzione industriale e manifatturiera faranno infatti seguito quelle sul bilancio federale americano.

Uno dei più attesi market mover della settimana sarà ovviamente il PIL tedesco, che permetterà al mercato di conoscere lo stato dell’economia più forte del blocco. Per non parlare poi dei verbali di politica monetaria riferiti all’ultima riunione BCE del 2019.

Occhio anche ai dati riguardanti l’intera Eurozona, dalla produzione industriale alla bilancia commerciale, passando per la già citata inflazione. Quelli fino ad ora descritti sono soltanto alcuni dei più importanti market mover della settimana 13-20 gennaio. Il Calendario Economico esploderà di dati nelle prossime giornate.

Market mover lunedì 13 gennaio

  • 10:00, EUR: vendite al dettaglio Italia
  • 10:30, GBP: produzione manifatturiera e industriale Regno Unito
  • 10:30, GBP: bilancia commerciale Regno Unito
  • 10:30, GBP: PIL Regno Unito
  • 20:00, USD: bilancio del budget federale USA
  • 22:45, NZD: permessi di costruzione rilasciati Nuova Zelanda

Market mover martedì 14 gennaio

  • 00:50, JPY: conto corrente Giappone
  • 08:00, CNY: bilancia commerciale Cina
  • 14:30, USD: inflazione USA

Market mover mercoledì 15 gennaio

  • 08:00, EUR: PIL Germania
  • 08:45, EUR: inflazione Francia
  • 09:00, EUR: inflazione Spagna
  • 10:30, GBP: inflazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: prezzi di produzione Regno Unito
  • 11:00, EUR: produzione industriale Eurozona
  • 11:00, EUR: bilancia commerciale Eurozona
  • 14:30, USD: prezzi di produzione USA
  • 22:45, NZD: vendite al dettaglio tramite carta Nuova Zelanda

Market mover giovedì 16 gennaio

  • 08:00, EUR: inflazione Germania
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Italia
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Germania
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Francia
  • 13:30, EUR: verbali BCE Eurozona
  • 14:30, USD: vendite al dettaglio USA
  • 14:30, USD: sussidi di disoccupazione USA
  • 14:30, USD: indici della Fed di Philadelphia USA
  • 22:30, NZD: PMI degli affari Nuova Zelanda

Market mover venerdì 17 gennaio

  • 01:00, AUD: vendite di nuove case HIA Australia
  • 03:00, CNY: PIL Cina
  • 03:00, CNY: produzione industriale Cina
  • 03:00, CNY: vendite al dettaglio Cina
  • 03:00, CNY: tasso di disoccupazione Cina
  • 05:30, JPY: indice attività industrie nel terziario Giappone
  • 08:00, EUR: prezzi all’ingrosso Germania
  • 08:30, CHF: prezzi di produzione Svizzera
  • 08:45, EUR: bilancio del budget del governo Francia
  • 10:00, EUR: bilancia commerciale Italia
  • 10:00, EUR: partite correnti Eurozona
  • 10:30, GBP: vendite al dettaglio Regno Unito
  • 11:00, EUR: inflazione Italia
  • 11:00, EUR: inflazione Eurozona
  • 14:30, USD: permessi di costruzione USA
  • 14:30, USD: nuovi cantieri edili residenziali USA
  • 15:15, USD: produzione industriale e manifatturiera USA
  • 16:00, USD. nuovi lavori JOLTs USA
  • 16:00, USD: indici Michigan USA

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.