Governo ultime notizie, Mattarella: “Esecutivo neutrale fino a dicembre o elezioni”

Alessandro Cipolla

07/05/2018

08/05/2018 - 09:13

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Diretta live con le ultime notizie su queste decisive consultazioni: terminati i colloqui Mattarella domani proporrà un possibile governo istituzionale.

Più di due mesi dopo le elezioni del 4 marzo oggi poteva essere il giorno decisivo per la formazione del nuovo governo: al Quirinale il Presidente Sergio Mattarella ha ricevuto tutti i partiti per ascoltare le loro posizioni e, di conseguenza, ha tratto poi le sue conclusioni.

Dopo queste lunghe settimane di stallo il Colle non è più disposto ad aspettare oltre. Non essendo emerse importanti novità, sarà Mattarella a indicare domani il nome del possibile premier di un governo istituzionale. Se anche questa ipotesi dovesse tramontare, allora delle nuove elezioni a stretto giro sarebbero inevitabili.

Per seguire in tempo reale tutte le ultime notizie di questa fitta giornata di consultazioni, potrete qui di seguito rimanere costantemente aggiornati con la nostra diretta live.

Ultime notizie in tempo reale

Ore 19:52 - Movimento 5 Stelle e Lega continuano a dirsi contrari a un governo istituzionale. Mattarella domani proporrà il nome dell’eventuale premier, difficile però che si troverà una maggioranza pronta a sostenerlo.

Ore 18:40 - Il Presidente della Repubblica parla quind d un governo neutrale fino a dicembre per andare al voto poi ad anno nuovo. In caso contrario si andrà subito al voto.

Ore 18:35 - Mattarella al termine dei colloqui: “Ma non vi è alcuna possibilità di una maggioranza nata da un accordo politico. Esclusa la possibilità di un governo politico di minoranza. Credo che sia più rispettoso del voto degli italiani che a portare alle elezioni sia un governo non di parte”.

Ore 17:09 - Tocca ora al Gruppo Misto, a salire al Colle infine saranno i Presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Ore 16:14 - Riprese le consultazioni, ora è la volta di Liberi e Uguali

Ore 15:24 - Inizia a circolare già una possibile data per le elezioni: Salvini e Di Maio parlano di domenica 8 luglio

Ore 13:26 - Dopo i primi tre colloqui, le posizioni delle principali forze politiche appaiono non conciliabili. A questo punto resta da capire cosa farà il Presidente Mattarella.

Ore 13:20 - Maurizio Martina al termine dell’incontro: “Supporteremo l’inziativa del presidente della Repubblica fino in fondo. Bisogna fare tutti un passo avanti, il Paese viene prima di tutto”.

Ore 12:22 - Iniziato anche l’incontro tra il Presidente e i rappresentanti del Partito Democratico.

Ore 11:56 - Il Centrodestra quindi non si spacca e rigetta l’invito del Movimento 5 Stelle, ora c’è da capire se Mattarella affiderà a Salvini un mandato come chiesto.

Ore 11:52 - Salvini all’uscita del colloquio: “Disponibile a nome di tutto il Centrodestra a dare vita a un governo per risolvere i problemi del paese. Confidiamo che dalle prossime ore possiamo essere messi finalmente a lavoro”.

Ore 11:20 - Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi a colloquio da Sergio Mattarella

Ore 10:55 - Di Maio: “Non siamo disponibili a governi tecnici, senza un governo politico allora per noi si deve tornare al voto nella consapevolezza che sarà un ballottaggio”.

Ore 10:50 - Di Maio all’uscita dall’incontro con Mattarella: “Ora altra fase, io sono disponibile a scegliere un Presidente per un programma che si basi su Reddito di Cittadinanza, abolizione Fornero e legge contro la corruzione. Io non sono stato l’impedimento, se il problema è il premier io guardo ai temi. Ora capiremo cosa farà la Lega e il Centrodestra”.

Ore 10:10 - Luigi Di Maio, Giulia Grillo e Danilo Toninelli del Movimento 5 Stelle sono arrivati Quirinale, dando il via a questa lunga giornata di consultazioni.

Ore 09:45 - La senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli ribadisce l’unità del centrodestra e la contrarietà degli azzurri a un appoggio esterno a un governo Lega-5- Stelle.

Ore 08:58 - Anche se si presenteranno da Mattarella insieme, ci potrebbe essere una spaccatura interna nel Centrodestra: Lega e Fratelli d’Italia sarebbero pronti a fare un governo con il Movimento 5 Stelle, con Forza Italia che invece rimarrebbe fuori.

Le consultazioni di Mattarella

L’Italia ha bisogno al più presto di un nuovo governo e il Presidente Sergio Mattarella ha deciso di serrare i tempi, convocando di nuovo tutte le forze politiche al Colle. Ecco l’ordine e gli orari delle consultazioni di quest’oggi.

  • 10:00 - Movimento 5 Stelle
  • 11:00 - Centrodestra
  • 12:00 - Partito Democratico
  • 16:00 - Liberi e Uguali
  • 17:00 - Autonomie
  • 17:20 - Gruppo Misto
  • 17:40 - Presidente della Camera Roberto Fico
  • 18:10 - Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati

La nuova svolta annunciata da Luigi Di Maio, pronto a fare anche lui un passo indietro per quanto riguarda la carica di premier, potrebbe essere la mossa decisiva per spingere Matteo Salvini e Giorgia Meloni a rompere con Silvio Berlusconi.

Al momento quindi un governo 5 Stelle-Lega-Fratelli d’Italia è l’unica ipotesi di un esecutivo politico in ballo. Se invece il Centrodestra dovesse rimanere unito, Mattarella proverà allora la strada del governo istituzionale, indicando lui stesso il nome di un possibile Presidente del Consiglio.

Se dovesse mancare poi una maggioranza politica a questo governo, a quel punto non rimarrebbe altro che cercare di concordare una possibile data per delle nuove elezioni politiche a poca distanza dal voto del 4 marzo scorso.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories