Chi è Francesco Gabbani, secondo posto al Sanremo 2020: biografia e canzoni

Francesco Gabbani si è classificato al secondo posto nell’edizione di Sanremo 2020. Il suo brano Viceversa è piaciuto ed è arrivato sul podio. Qui biografia, vita privata e canzoni che lo hanno reso famoso.

Chi è Francesco Gabbani, secondo posto al Sanremo 2020: biografia e canzoni

Sanremo 2020: Francesco Gabbani è arrivato secondo. Il suo brano Viceversa è piaciuto alla giuria e al pubblico sin dalla prima esibizione, rimanendo sempre in alto nelle classifiche parziali.

La vittoria finale è andata a Diodato, ma Gabbani si è classificato al secondo posto, vincendo il Premio TIMMUSIC per aver ottenuto più visioni streaming con la sua canzone.

Scopri la classifica finale definitiva di Sanremo 2020

Per lui non è la prima esperienza al festival di Sanremo: nel 2017 si è aggiudicato il podio con la canzone Occidentali’s Karma, diventata un vero e proprio tormentone. Nel 2016 invece aveva vinto il Premio della critica con la canzone Amen.

Il brano in gara quest’anno è stato scritto a quattro mani con Pacifico e parla d’amore in una versione insolita ed intimista. Ecco vita privata, carriera e canzoni famose del secondo classificato nella 70^ edizione del festival di Sanremo.

Francesco Gabbani, chi è il cantante Sanremo 2020: biografia e canzoni

Francesco Gabbani è stato tra i protagonisti di questa edizione del festival di Sanremo. Piace al grande pubblico per simpatia e stupisce la giuria di esperti per la qualità del suo pezzo. Gabbani è nato il 9 settembre del 1982 a Carrara ed oltre ad essere un eccellente cantante suona ben 4 strumenti, chitarra, batteria, pianoforte e basso; insomma un vero talento della musica.

La sua carriera inizia da giovanissimo, a soli 18 anni, quando firma il primo contratto con Alex Neri e Marco Baroni dei Planet Funk. I primi quattro singoli di successo arrivano nel 2011, sono Italia 21, Un anno in più, Estate e Maledetto amore, quest’ultimo tratto dalla colonna sonora del film L’amore fa male di Mirca Viola.

La fama nazionale giunge dopo il pezzo Amen presentato a Sanremo 2016, con il quale si aggiudica il primo posto tra le Nuove proposte ed anche il Premio della critica. L’anno successivo si aggiudica il podio tra i Big con l’indimenticabile brano Occidentali’s Karma, tra i video italiani con più visualizzazioni su youtube.

Francesco Gabbani, premi e riconoscimenti

La carriera del cantante e musicista è costellata di successi e riconoscimento, tra questi, oltre al secondo posto appena conquistato a Sanremo 2020 e al Premio TIMUSIC:

  • vincitore nella categoria «Nuove Proposte» con brano Amen;
  • premio «Emanuele Luzzati» - categoria «Nuove Proposte» con il brano Amen;
  • premio della Critica «Mia Martini» con il brano Amen;
  • premio «Sergio Bardotti» per il miglior testo nella categoria «Nuove Proposte» con il brano Amen;
  • vincitore festival di Sanremo 2017 categoria «Big» con Occidentali’s Karma;
  • premio TIMmusic con Occidentali’s Karma;
  • vincitore del Marcel Bezençon Award (Press Award) con Occidentali’s Karma;
  • “CD oro” per l’album Magellano;
  • premio «Singolo multiplatino» per Occidentali’s Karma
  • Premio «Singolo platino» per Tra le granite E le granate

Francesca Gabbani, testo di “Viceversa” Sanremo 2020

Francesco Gabbani, secondo classificato a Sanremo 2020, ha offerto esibizioni impeccabili e apprezzate con la sua canzone “Viceversa”, orecchiabile, ben interpretata e dal tema universale sull’amore.

Ecco il testo:

Tu non lo dici ed io non lo vedo
L’amore è cieco o siamo noi di sbieco?
Un battibecco nato su un letto
Un diluvio universale
Un giudizio sotto il tetto
Up con un po’ di down
Silenzio rotto per un grande sound
Semplici eppure complessi
Libri aperti in equilibrio tra segreti e compromessi
Facili occasioni per difficili concetti
Anime purissime in sporchissimi difetti
Fragili combinazioni tra ragione ed emozioni
Solitudini e condivisioni
Se dovessimo spiegare in pochissime parole
Il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore
Basterebbe solamente dire senza starci troppo a ragionare
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
E detto questo che cosa ci resta
Dopo una vita al centro della festa?
Protagonisti e numero uno
Invidiabili da tutti e indispensabili a nessuno
Madre che dice del padre:
“Avrei voluto solo realizzare
Il mio ideale, una vita normale”
Ma l’amore di normale non ha neanche le parole
Parlano di pace e fanno la rivoluzione
Dittatori in testa e partigiani dentro al cuore
Non c’è soluzione che non sia l’accettazione
Di lasciarsi abbandonati all’emozione
Se dovessimo spiegare in pochissime parole
Il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore
Basterebbe solamente dire senza starci troppo a ragionare
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
È la paura dietro all’arroganza
È tutto l’universo chiuso in una stanza
È l’abbondanza dentro alla mancanza
Ti amo e basta!
È l’abitudine nella sorpresa
È una vittoria poco prima dell’arresa
È solamente tutto quello che ci manca e che cerchiamo per poterti dire che “ti amo!”
Se dovessimo spiegare in pochissime parole
Il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore
Basterebbe solamente dire senza starci troppo a ragionare
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Festival di Sanremo

Argomenti:

Festival di Sanremo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.