Whatsapp come Instagram: sticker in arrivo, ecco come usarli

In arrivo gli Sticker sulla nuova beta di Whatsapp. Tutte le novità e le caratteristiche della nuova funzione che imita Instagram e Messenger.

Whatsapp come Instagram: sticker in arrivo, ecco come usarli

L’ultima beta di Whatsapp in arrivo su Android (versione 2.18.218) comprenderà l’utilizzo degli sticker, gli adesivi.
Questo è quanto scritto su Twitter da WABetaInfo, che ha condiviso anche le immagini in anteprima della nuova feature.

La funzione si unisce alle numerose novità arrivate con l’ultima beta e sulla versione ufficiale dell’app, che ora segnala i messaggi inoltrati nel tentativo di rendere meno efficace la diffusione delle fake news. Gli stickers andranno a fare compagnia alle emoji e alle GIF e saranno disponibili utilizzando lo stesso menu.

Ecco tutte le informazioni sugli adesivi e sulle novità in arrivo su Whatsapp.

Whatsapp: in arrivo gli stickers

Non c’è ancora una data precisa per il rilascio dell’aggiornamento dell’ultima versione beta. Gli utenti possono per ora accedere solo a quella precedente, la 2.18.216.
WABetaInfo ha però già rivelato alcune caratteristiche della nuova funzione: l’integrazione degli sticker arriverà insieme all’accesso a uno Store. Si tratterà probabilmente di qualcosa simile al Negozio di Adesivi su Facebook, dove si potrà scegliere tra contenuti gratuiti da scaricare in pacchetti creati dallo stesso autore.
Quando lo store degli adesivi di Whatsapp avrà nuovi pacchetti disponibili comparirà un punto verde sul tasto +. Un’altra aggiunta sarà quella del tasto update, aggiorna.

Whatsapp: le novità dell’aggiornamento

L’ultima beta aveva già presentato numerosissime novità, a cominciare dalla possibilità di segnare i messaggi come già letti direttamente dalle notifiche, senza dover aprire l’app.

Un’altra funzione esclusiva della beta 2.8.216 permette di silenziare i messaggi sempre attraverso il centro notifiche. Questa feature sta però creando ancora qualche problema e gli utenti lamentano il fatto che l’app attualmente segna come già letti i messaggi silenziati. Questo comporterebbe dei disagi, visto che i questi messaggi, spesso messi da parte per via di altre urgenze, rischiano di essere dimenticati.

La novità che ha fatto più discutere riguarda però i gruppi.
Sulla versione ufficiale dell’app gli amministratori possono ora disabilitare le risposte degli utenti all’interno dei gruppi che gestiscono con poche semplici mosse.
Basta infatti selezionare l’opzione Solo Amministratori per impedire agli altri di scrivere e lasciando loro soltanto la possibilità di leggere ciò che viene scritto.
Si tratta di un modo per semplificare la gestione dei gruppi di lavoro e di carattere scolastico, ormai molto utilizzati sulla piattaforma da coloro che hanno bisogno di mezzi rapidi per diffondere comunicazioni di vario tipo.

Leggi anche WhatsApp: come leggere i messaggi eliminati.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Whatsapp

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.