Napoli-Real Madrid, streaming e diretta TV oggi: info Premium, RSI La2, Rojadirecta e probabili formazioni

icon calendar icon person
Napoli-Real Madrid, streaming e diretta TV oggi: info Premium, RSI La2, Rojadirecta e probabili formazioni

Streaming Napoli-Real Madrid e diretta Champions League: dove vedere la partita di oggi in TV? Niente Rojadirecta, sì a RSI LA2 e Mediaset Premium. Ecco le ultime sulle formazioni delle due squadre.

Napoli-Real Madrid dove vedere oggi: streaming o diretta TV?

Oggi è il grande giorno di Napoli-Real Madrid, partita di ritorno degli ottavi della Champions League e quando mancano poche ore al calcio d’inizio i tifosi partenopei cominciano a chiedersi dove vederla in diretta, se in chiaro su Canale 5 o in streaming sul sito di RSI La2. Qui trovate tutte le risposte che cercate ma vi anticipiamo che così come successo per la gara di andata, anche Napoli-Real Madrid sarà un’esclusiva di Mediaset Premium quindi solo gli abbonati potranno vederla in diretta TV.

Se a questo sommiamo che Rojadirecta è stato oscurato allora vedere Napoli-Real Madrid in streaming e in TV potrebbe essere un problema.

Di seguito trovate tutte le informazioni su quella che in molti ritengono la partita più importante della stagione del Napoli: dal dove e come vedere in streaming e diretta TV, fino ai risultati con cui il Napoli si qualifica ai danni del Real Madrid.

Napoli vs Real Madrid: partenopei a caccia dell’impresa

Per sperare di qualificarsi ai quarti della Champions League il Napoli dovrà arrivare alla sfida con il Real Madrid con la massima concentrazione cercando di sbagliare il meno possibile e di non subire gol. Un’impresa alla portata del Napoli di questa stagione, specialmente per quello che questo sabato ha affrontato la Roma vincendo per 2-1.

Nonostante la vittoria, però, il Napoli ha messo in mostra uno dei suoi più grandi limiti di questa stagione che potrebbe rivelarsi decisivo per la qualificazione ai quarti: il non riuscire a concludere la partita con la porta inviolata.

Contro la Roma il Napoli ha avuto il controllo totale della partita ma questo non è bastato per evitare il gol di Strootman nei minuti finali, e solo un miracoloso Reina ha permesso di portare a casa i tre punti. Quindi se vuole sperare nella qualificazione non deve subire gol, perché altrimenti l’impresa sarebbe ancora più ardua da portare a termine.

Per questo motivo non vorremmo essere nella testa di Maurizio Sarri che dovrà riflettere molto attentamente sulla formazione del Napoli, cercando di non far infastidire il presidente De Laurentis come successo all’andata.

Ma andiamo con ordine e prima di approfondire la probabile formazione del Napoli vediamo come fare per vedere in TV e in streaming il tanto atteso ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid.

Napoli vs Real Madrid: data, orari e come vedere in TV e in streaming

Il calcio d’inizio di Napoli-Real Madrid è in programma per martedì 7 marzo alle 20:45. Si giocherà in un San Paolo tutto esaurito con il pubblico che sarà il dodicesimo uomo in campo per il Napoli.

Come al solito la partita di Champions League sarà trasmessa in diretta da Mediaset Premium con un ampio prepartita che inizierà alle 20:00 in cui verranno intervistati i protagonisti del campo e della panchina. Un appuntamento da non perdere per entrare nel clima partita prima del calcio d’inizio.

Nel dettaglio, Napoli-Real Madrid sarà trasmessa sia su Premium Calcio HD (canale 380 del digitale terrestre) che su Premium Calcio (370) mentre non è in programma nessuna diretta in chiaro su Canale 5. Gli abbonati a Premium possono vedere Napoli-Real Madrid in streaming grazie al servizio Premium Play.

I non abbonati a Mediaset Premium però possono vedere in diretta TV Napoli-Real Madrid su Rsi La2, il canale svizzero che trasmette in diretta alcune delle partite della Champions League. Purtroppo però RSI La2 è visibile solo in alcune zone d’Italia, mentre lo streaming del sito ufficiale dovrebbe essere oscurato per il nostro Paese.

Per tutte le informazioni su come e dove vedere RSI LA 2 in Italia vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento con tutte le frequenze della TV svizzera.

Per Napoli-Real Madrid non ci dovrebbero essere siti illegali per lo streaming; infatti, l’ultima azione della Guardia di Finanza sembra aver dato un duro colpo ai siti pirata come Rojadirecta per il quale sono stati oscurati tutti e due i domini, sia il .me che il .eu. Niente Rojadirecta quindi, mentre sembra non sia stata trovata ancora una soluzione per le IPTV, dove gli utenti che si abbonano sono in netta crescita.

Ma non ci sono solamente i siti illegali a trasmettere in streaming Napoli vs Real Madrid; all’andata infatti molti utenti hanno visto la partita tramite delle pagine di Facebook che sfruttano le dirette video per violare il copyright. Un fenomeno che rischia di creare un serio contenzioso tra Mediaset e Zuckerberg.

Napoli vs Real Madrid: probabili formazioni

Maurizio Sarri sembra avere le idee piuttosto chiare su chi scenderà in campo con il Real Madrid. I dubbi sono sempre gli stessi, con Zielinski/Allan e Diawara/Jorginho in ballottaggio per due maglie da titolare nel centrocampo al fianco di Hamsik. Panchina per Rog, nonostante il calciatore croato abbia ben figurato nella partita con la Roma.

Probabilmente nell’undici iniziale non ci sarà Milik, che nella partita di Coppa Italia non è sembrato in forma ottimale. Il tridente quindi sarà formato da Insigne, Callejon e Mertens, con il belga al centro dell’attacco. Con la speranza che De Laurentis sia “d’accordo” e non ripeta lo sfogo di Madrid.

Nel Real Madrid, invece, Zidane potrà contare sull’importante ritorno di Bale, assente nella gara di andata vinta dai madrileni per 3-1. Per il resto Zidane confermerà la formazione della partita del Bernabeu, con il trio delle meraviglie in attacco completato da Cristiano Ronaldo e da Benzema. A centrocampo ancora spazio per Casemiro, autore di uno splendido gol nell’andata degli ottavi della Champions League.

Ecco le probabili formazioni di Napoli e Real Madrid:

  • Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Raúl Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, A.Diawara, Hamsik; Callejón, Mertens, L.Insigne.
  • Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo.

L’undici scelto da Sarri riuscirà a fare l’impresa? Non sarà facile, perché come possiamo vedere di seguito il Napoli si qualifica solo se non commette errori.

Champions League 2017/2018: il Napoli si qualifica se?

Per il Napoli non sarà semplice qualificarsi, specialmente se dovesse subire un gol dal Real Madrid. In questo caso infatti dovrebbe fare almeno 3 gol per raggiungere i supplementari, o addirittura 4 per accedere direttamente ai quarti di finale. Se dovesse subire due gol, invece, le probabilità di qualificarsi sarebbero minime, poiché i partenopei dovrebbero segnare ben 5 gol.

Il 2-0, invece, sembra il risultato migliore e più semplice da raggiungere, ma solo sel il Napoli giocherà una partita perfetta in difesa.

Ecco alcuni dei risultati più probabili con i quali il Napoli potrebbe qualificarsi;

  • 2-0;
  • 3-0;
  • 3-1 (supplementari);
  • 4-1.

Quante possibilità ha il Napoli di qualificarsi? Vediamo cosa ne pensano i bookmakers.

Napoli-Real Madrid: chi si qualifica? Pronostici e quote vincenti

Non è semplice, ma nemmeno impossibile per il Napoli qualificarsi. O almeno questo è il parere dei bookmakers, che danno la vittoria dei partenopei a 2,70. La quota non è molto alta segno che per il Napoli di quest’anno tutto è possibile, ma il Real Madrid è dato comunque come favorito.

Nel dettaglio, le quote vincenti di Napoli-Real Madrid ci dicono che:

Vittoria Napoli
Pareggio
Vittoria Real Madrid
Snai 2,70 3,75 2,45
bWin 2,75 3,70 2,30
Eurobet 2,75 3,80 2,45
Stanley Bet 2,80 3,50 2,45

Napoli vs Real Madrid: le dichiarazioni della vigilia

Il Napoli dovrà fare un’impresa contro il Real Madrid e di questo il tecnico Sarri ne è convinto tant’è che nella conferenza stampa della vigilia ha ricordato di come il Real Madrid segni da ben 46 partite consecutive. Per questo motivo la partita di stasera si preannuncia molto difficile ma non per questo il Napoli partirà già sconfitto visto che tra l’altro può contare sull’apporto del pubblico del San Paolo.

Può darsi che gli faremo girare un po’ le scatole” ha aggiunto Sarri che poi ha minimizzato sull’incontro avuto con il Presidente De Laurentis dicendo che in 30 minuti si è parlato perlopiù di “cinema”.

Il tecnico del Real Madrid Zidane, invece, ha sottolineato che quella di questa sera sarà una partita molto difficile visto che il Napoli sarà sicuramente importato per giocare con una grande intensità. Poi Zidane ha parlato del suo passato da giocatore confessando che non avrebbe mai pensato di tornare al San Paolo per “affrontare da allenatore del Real Madrid il Napoli agli ottavi di Champions”.