Libero e i ’terroni’, ciclone social su Feltri&Co.

La prima pagina di Libero ’Comandano i terroni’ non piace. Condanne bipartisan al quotidiano di Feltri

Libero e i 'terroni', ciclone social su Feltri&Co.

Tre delle quattro cariche istituzionali più alte dello Stato sono ricoperte da cittadini del Sud Italia: Sergio Mattarella, Roberto Fico, Giuseppe Conte. E su questo non ci piove.

Ma a provocare una vera e propria bufera sul quotidiano Libero è il titolo dell’ articolo, pubblicato in prima pagina, sull’argomento: ’Comandano i terroni’.

Comandano i terroni, condanne unanimi dal Movimento 5 Stelle a Sinistra Italiana

Nuove polemiche hanno infiammato la giornata politica odierna. Questa volta a scatenare il dibattito è stato il titolo, in prima pagina, del quotidiano Libero, tacciato di alimentare odio e razzismo con fondi pubblici.

Tra i primi a commentare il titolone è stato il vicepremier Luigi Di Maio, seguito a ruota da diversi esponenti del Movimento 5 Stelle, che hanno dato il via a una intensa campagna social dall’hashtag #SiamoItaliani, #sonoterrone.

A condannare Libero sono stati in tanti: dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando a Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, dalla CEI che ha voluto lanciare un appello ‘a non fomentare odio e divisioni’, alla FNSI che ha definito ‘inaccettabile’ il titolo, perché in contrasto con l’articolo 3 della Costituzione e con i principi della Carta di Roma.

Il sindacato della stampa ha, al contempo, stigmatizzato l’esultanza di Di Maio per il taglio del fondo all’editoria, e ha voluto ricordare al ministro che

“non colpirà soltanto Libero, ma anche tante altre testate, assestando un colpo mortale al pluralismo dell’informazione e al mercato del lavoro.”

Intanto, non si è fatta attendere neanche la replica del direttore editoriale di Libero Vittorio Feltri che, intervistato dall’Adnkronos, ha attaccato il leader del Movimento 5 Stelle e i suoi:

“Non mi sorprende Di Maio, che sicuramente non è analfabeta, ma illetterato, altrimenti saprebbe che terrone è termine colloquiale, scherzoso, colloquiale, senza valenze negative, come polentone. Nel nostro articolo non c’è alcuna connotazione negativa visto che diciamo come dal sud hanno preso tante cariche, pur non contando un ca... economicamente. Il problema è che sono ignoranti come travi”.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.