Forex, il dollaro australiano vola: brilla il mercato del lavoro in Australia

Grandi numeri per il mercato del lavoro in Australia, scende il tasso di disoccupazione e il dollaro australiano vola: 93 pip guadagnati con la pubblicazione dei dati della notte. Analisi tecnica del cambio AUD/USD

Forex, il dollaro australiano vola: brilla il mercato del lavoro in Australia

Balzo impressionante del dollaro australiano nel forex, il cambio dollaro australiano-dollaro USA (AUD/USD) ha guadagnato 93 pip in seguito alla pubblicazione nel corso della notte dei dati sull’occupazione, i quali hanno evidenziato l’ottimo stato di salute del mercato del lavoro in Australia.

Le buone notizie sono state migliori delle attese e questo nel mercato delle valute si è tradotto con un forte apprezzamento del dollaro australiano, il quale ora si porta ad un livello interessante dal quale potrebbe proseguire una lunga corsa. Ecco come.

Australia: occupazione in aumento

Il tasso di disoccupazione in Australia è sceso di nuovo ed ha raggiunto il 5,9% della popolazione in età lavorativa, il dato è migliore delle previsioni che aspettavano una conferma del dato precedente del 6,2%. La serie di dati macroeconomici australiani pubblicati nel corso della notte appena terminata ha riguardato il mercato del lavoro nel Nuovissimo Continente e ha evidenziato un generale miglioramento da ogni punto di vista: ad essere aumentato è stato sia il numero dei posti di lavoro part time, sia quello dei posti di lavoro full time. In generale, l’Australian bureau of statistics ha riscontrato nel Paese oceanico un aumento di circa 58,6 migliaia di posti di lavoro rispetto al dato del mese scorso.

Il balzo del dollaro australiano

Dopo la fase di rimbalzo originata dal doppio minimo che avevamo individuato sul grafico con timeframe giornaliero, il dollaro australiano ha ripreso a scendere incanalandosi nuovamente in un trend negativo che dal massimo del 12 ottobre a quota 0.7378 ha riportato il prezzo dell’Aussie a scendere fino a 0.7018 con un ripiegamento di 360 pip tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. Con il balzo della notte l’Australian dollar recupera una buona parte del terreno e si porta ora ad un livello in cui è fondamentale osservare il suo comportamento.

AUD/USD, analisi tecnica e differenti scenari

Grazie alla strada fatta nella notte scorsa, il cambio dollaro australiano-dollaro USA ha raggiunto una doppia resistenza costituita dal livello di 0.7146 e dalla trendline che abbiamo tracciato sul nostro grafico. Sembrerebbe un buon momento per le vendite, eppure la spinta degli acquisti sull’onda delle notizie sull’occupazione australiana potrebbero spingere la major AUD/USD verso il breakout e la prospettiva cambierebbe radicalmente.
Infatti, un breakout del canale ribassista aprirebbe la strada per gli obiettivi di 0.7189 e 0.7280. Nel caso di ripiegamento, viceversa, sarebbe ripreso il trend che abbiamo evidenziato nel timeframe a 4 ore e la quotazione potrebbe raggiungere i supporti di 0.7096 e 0.7019.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.