Forex, dollaro-franco svizzero ad un passo dalla parità: ce la farà?

Matteo Bienna

24 Maggio 2016 - 09:35

condividi

Il cambio dollaro-franco svizzero è stato uno dei cambi più performanti a maggio ma è ora di fronte ad un’importante resistenza. Vediamo le prospettive di USD/CHF.

Forex, dollaro-franco svizzero ad un passo dalla parità: ce la farà?

Il cambio dollaro-franco svizzero sta vivendo un maggio di vero e proprio rally, dopo aver viaggiato dal minimo a 0,944 i massimi sopra allo 0,99 in poco più di due settimane, prima di fermarsi proprio a pochi passi dalla parità.

Questa mattina è stato comunicato il dato di aprile della bilancia commerciale svizzera, sotto le aspettative, che ha portato il cambio ad aprire positivo e in rialzo.

La spinta è senz’altro sostenuta dal rafforzamento del dollaro, iniziato con i verbali del FOMC e proseguito grazie alle recenti dichiarazioni favorevoli ad un rialzo prossimo dei tassi di interesse.

Oggi e nei prossimi giorni sono previsti importanti dati USA che potrebbero consentire a dollaro-franco svizzero di compiere il passo decisivo che lo attende e sarà quindi importante tenere a portata di mano il nostro calendario economico.

Vediamo ora la situazione del cambio USD/CHF e le prospettive di un eventuale raggiungimento della parità.

Forex, dollaro-franco svizzero prossimo alla parità: resistenza a 0,992

Il cambio dollaro-franco svizzero ha seguito durante le ultime settimane un importante rally, guidato in particolare dall’apprezzamento del dollaro, che lo ha portato a tagliare al rialzo tutte le medie mobili fino al raggiungimento della resistenza a 0,922, come osservabile dal seguente grafico giornaliero:

La media mobile a 20 periodi, in verde, ha tagliato in maniera a decisa quella a 60 ed è prossima all’abbattimento di quella a 100, tratteggiata in bianco.

L’attitudine di USD/CHF è quindi chiaramente rialzista, come anche segnalato dal continuo incremento dell’oscillatore MACD, attualmente su livelli massimi.

Sul grafico sono stati disegnati i tracciamenti di Fibonacci prendendo come riferimento il massimo toccato dall’attuale trend e pertanto risultano momentanei e da non considerare nel caso di una violazione della resistenza a 0,922.

La loro utilità si manifesterà nel caso in cui il cambio non dovesse riuscire a proseguire il rialzo e voglia effettuare un ritracciamento, utile a riposizionare l’indicatore RSI, da giorni sulla soglia dell’ipercomprato.

In questo scenario il primo obiettivo sarebbe il raggiungimento del 23.6 a 0,981 che, se da un lato lo allontanerebbe dall’obiettivo della parità, dall’altro consentirebbe a dollaro-franco svizzero di accumulare nuova forza rialzista per una salita più convinta.

Ma già nella giornata di oggi, come nelle prossime, sono presenti importanti market mover per il dollaro americano che potrebbero spingere il cambio verso la parità senza alcuna necessità di ritracciare, annullando quindi i livelli di Fibonacci segnati.

In particolare oggi sono previsti i dati sulle vendite di nuove abitazioni, previsti in aumento, che potrebbero fornire, se confermati, l’impulso utile al cambio a rompere la resistenza che lo ha trattenuto nelle ultime cinque sedute.

Un’eventuale rottura di quest’ultima, infatti, consentirebbe a dollaro-franco svizzero di puntare diretto alla parità all’altezza della linea in rosso, il successivo livello di resistenza che si troverebbe di fronte.

Nella sua recente storia USD/CHF è riuscito solo poche volte a superare la parità, due volte durante quest’anno e lo scorso novembre, ma sempre per breve periodi di tempo.

L’attuale spinta rialzista e le prospettive della Fed che accompagnano la risalita del dollaro potrebbero, in questo caso, favorire una più duratura permanenza al di sopra dell’1,0, sempre che dollaro-franco svizzero riesca a raggiungerlo.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.