Forex, GBP/USD: giornata storica per la sterlina. Aspettative e previsioni

Regno Unito: dichiarazioni di politica monetaria, voti MPC sul rialzo dei tassi e report sull’inflazione in una sola giornata. Ecco cosa aspettarsi e le previsioni sul cambio sterlina-dollaro (GBPUSD).

In attesa delle pubblicazioni di oggi, la sterlina si è rafforzata in modo significativo contro le altre valute forex principali nella giornata di mercoledì.
Per la prima volta in assoluto, la Bank of England renderà nota la decisione di politica monetaria, i verbali della riunione e il report trimestrale sull’inflazione nello stesso giorno.

Cosa aspettarsi dalla politica monetaria della banca centrale del Regno Unito e quali saranno gli effetti sul cambio sterlina-dollaro (GBPUSD)?

Da soli, ciascuno di questi eventi-rischio avrebbero la capacità di innescare movimenti interessanti sulla sterlina, ma insieme possiamo essere certi che oggi, giovedì, sarà una gran bella giornata in cui seguire la valuta britannica con grande attenzione

Sembra lecito pensare che queste pubblicazioni, seguite 45 minuti dopo dalla conferenza stampa del presidente della Boe Mark Carney suggeriscono che la banca centrale sia ormai prossima ad un cambiamento importante nella politica monetaria.

Ciò che rende oggi una giornata super per la sterlina è che, nonostante nessuno si aspetti che la BoE rialzi i tassi di interesse, potremmo assistere ad un cambiamento importante nell’orientamento di politica monetaria. In particolare, ecco i 4 punti in focus da monitorare:

  1. numero membri votanti a favore di un aumento dei tassi - ce ne potrebbero essere 3 (Weale, McCafferty e Miles);
  2. cambiamenti nelle previsioni della BoE - a quanto il raggiungimento del target dell’inflazione al 2%?;
  3. valutazione dei dati macro - salari e produttività sono in aumento;
  4. le previsioni di Carney.

Gli investitori si stanno preparando ad un esito ottimista e siamo d’accordo che la Banca d’Inghilterra inizierà presto a preparare il mercato per il rialzo dei tassi. Tuttavia, il focus principale di oggi per la banca centrale del Regno Unito sarà quello di aumentare la trasparenza sull’andamento dell’economia e non quello di segnalare grandi cambiamenti di politica monetaria.

Dall’ultimo incontro abbiamo assistito ad una ripresa dell’attività manifatturiera, ma quella dei servizi e delle costruzioni hanno subito un rallentamento.

La fiducia dei consumatori è diminuita, come anche le vendite al dettaglio, mente le richieste di sussidi di disoccupazione sono aumentate.
L’inflazione resta estremamente bassa con l’IPC annuo allo 0% e l’IPC core allo 0,8%. Così, mentre le prospettive generali per l’economia del Regno Unito stanno migliorando e sempre più responsabili politici si stanno orientando verso l’idea di aumentare i tassi, dai dati non riusciamo a trovare una giustificazione forte ed abbastanza valida.

Sterlina-Dollaro: previsioni
Se la BoE manterrà un tono vago, potremmo assistere ad una brusca correzione della sterlina che potrebbe spingere il cambio sterlina-dollaro (GBP/USD) a 1.55. Tuttavia, se la banca centrale guarda oltre i dati scoraggianti e si concentrerà sulle aspettative per l’inflazione, e con almeno un membro della commissione di politica monetaria che abbia votato per un rialzo dei tassi, la sterlina estenderà i suoi guadagni contro tutte le valute principali.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.