Eurozona: bilancia commerciale di maggio in evidenza

Redazione

16/07/2021

16/07/2021 - 11:18

condividi

Eurozona: il saldo della bilancia commerciale di maggio sotto la lente. Dati aggiornati sul commercio dell’area euro, con focus su import/export: c’è uno slancio verso la ripresa?

Eurozona: bilancia commerciale di maggio in evidenza

Eurozona: bilancia commerciale in primo piano con i nuovi dati del mese di maggio.

Il saldo della zona euro è passato da 10,9 miliardi di euro a 7,5 miliardi di euro.

Eurostat ha evidenziato che a maggio 2021 le esportazioni di beni dell’area verso il resto del mondo si sono attestate a un valore di 188,2 miliardi di euro, con un aumento del 31,9% rispetto a maggio 2020 (142,7 miliardi di euro), mese colpito pesantemente delle restrizioni Covid.

Le importazioni dal resto del mondo sono rimaste
a 180,7 miliardi di euro, in crescita del 35,2% rispetto a maggio 2020 (133,7 miliardi di euro).

Da gennaio a maggio 2021, l’export dell’Eurozona è cresciuto a 957,9 miliardi di euro (un aumento di
13,3% rispetto allo stesso periodo 2020) e l’import è aumentato a 878,2 miliardi di euro (in aumento del 12,7% in confronto a gennaio-maggio 2020).

Saldo positivo anche per l’Unione Europea a maggio 2021: il surplus è stato di 7,9 miliardi di euro negli scambi di merci con il resto del mondo.

Da segnalare che nei primi cinque mesi del 2021, dopo la fine del periodo di transizione, le importazioni dell’UE dal Regno Unito hanno mostrato un forte calo, del 21,6%.

Infine, a maggio 2021, rispetto a maggio 2020, tutti gli Stati membri hanno registrato forti aumenti delle esportazioni extra-UE tranne Cipro (-26,3%) e Irlanda (-0,5%).

Gli incrementi più elevati sono stati registrati in Grecia (+68,0%), Portogallo (+62,6%) e Romania (+60,8%).

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.