Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Gli acquisti sul cambio principale potrebbero proiettare le quotazioni a 1,20 nell’ultimo trimestre dell’anno?

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Continua il rialzo di Eur/Usd che nella seduta di ieri ha dato un importante segnale di forza, recuperando la famigerata “candela Draghi” del 14 giugno scorso.

L’impulso partito a metà agosto con il rimbalzo chirurgico sul supporto dinamico disegnato sul grafico sta prendendo piede, come evidenziato dal grafico settimanale.


Eur/Usd, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg

Le quotazioni hanno effettuato un breakout molto tecnico della resistenza che collega i massimi del 14 giugno a quelli del 9 luglio 2018. Questo segnale di forza indica che l’avanzata per la moneta unica nei confronti del biglietto verde ha buone potenzialità per continuare.

Se con la successiva ottava si riuscisse a superare area 1,1851, non ci sarebbero ostacoli grafici che impedirebbero ai corsi di effettuare il re-test della resistenza posta a 1,2165.


Eur/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal grafico giornaliero si può notare che la chiusura di ieri sia stata la più alta dal fatidico 14 giugno. Bisogna però prestare attenzione, se infatti i corsi dovessero andare al di sotto di 1,1672, i venditori potrebbero tornare alla carica, traghettando i prezzi verso il supporto a 1,1530.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Eur/Usd


Elaborazione Ufficio Studi Money.it

Vista l’impostazione che ha assunto il cambio, si potrebbe privilegiare un tipo di operatività rialzista al ritorno dei prezzi ai supporti di 1,1740. Tale strategia avrebbe stop loss sotto 1,1660, obiettivo principale a 1,1820 e obiettivo finale a 1,1850.

Se invece i corsi dovessero trascinarsi al di sotto di 1,1672 si potrebbero adottare strategie ribassiste con stop loss nell’intorno di 1,1810, obiettivo principale a 1,1560 e obiettivo finale a 1,1530. Il rischio rendimento non sarebbe in questo caso interessante, vista la struttura del rimbalzo è infatti più probabile una prosecuzione dell’avanzata del fronte ribassista.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.