Elezioni Spagna 2019

Le elezioni generali in Spagna si terranno il 28 aprile 2019, un mese prima delle europee. Sarà un voto anticipato vista la mancata approvazione della legge di Bilancio da parte del governo di centrosinistra presieduto dal socialista Pedro Sanchez.

La Spagna quindi tornerà alle urne per la terza volta in meno di quattro anni. Nel dettaglio, verranno eletti i 350 deputati per quanto riguarda il Congresso (Camera) e i 208 senatori che formano il Senato.

I principali partiti che saranno presenti in queste elezioni sono Partito Popolare (centrodestra), Partito Socialista (centrosinistra), Ciudadanos (liberali), Podemos (sinistra) e Vox (destra).

Elezioni Spagna 2019, ultimi articoli su Money.it

Cosa sta succedendo a Barcellona? La Spagna sempre più nel caos

Pubblicato il 18 ottobre 2019 alle 15:20

Non si fermano le proteste in Catalogna e in particolare a Barcellona dopo le sentenze di condanna ai leader indipendentisti. Cosa succederà adesso in Spagna con il Paese iberico prossimo alle quarte elezioni in quattro anni?

Elezioni Spagna: la reazione dei mercati

Pubblicato il 29 aprile 2019 alle 13:30

Vittoria dei socialisti nelle elezioni anticipate in Spagna. Il PSOE, guidato Pedro Sánchez, esce dalle urne come primo partito distaccando, di una certa misura, il Partito Popolare. Storico ingresso in parlamento dell’estrema destra con Vox. Vediamo la reazione dei mercati