Unicredit: i livelli da monitorare dopo il rialzo degli scorsi giorni

Ufficio Studi Money.it

4 Giugno 2020 - 08:33

13 Aprile 2021 - 16:23

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I prezzi di Unicredit si stanno avvicinando a un’importante area di concentrazione di offerta che potrebbe concludere il rimbalzo in atto. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas

Unicredit: i livelli da monitorare dopo il rialzo degli scorsi giorni

Continua la forte delle quotazioni di Unicredit, che nella seduta di ieri ha proseguito la serie di barre rialziste consecutive, arrivate a sette.


Unicredit, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, si evidenzia come i prezzi abbiano rimbalzato a ridosso del livello orizzontale a 6,42 euro, espresso dai minimi del 16 marzo 2020. I compratori sono poi riusciti a migliorare ulteriormente la situazione, portandosi anche al di sopra della resistenza lasciata in eredità dai massimi del 7 aprile scorso, a 7,685 euro.

L’avanzata dei corsi potrebbe però essere arrivata al capolinea: è da mettere in luce come si stia avvicinando la linea di tendenza che unisce i massimi del 10 e 25 marzo 2020.

Oltre a questo, l’RSI settato a 14 periodi è entrato nella soglia di ipercomprato e sta iniziando a dare vita ad una divergenza di continuazione bearish.

Solo un superamento dei 9 euro potrebbe dare modo agli acquirenti di proseguire l’ascesa, almeno fino alla zona dei 10,52 euro, dove transita la media mobile semplice a 200 giorni.

Strategie operative su Unicredit

Operativamente, si potrebbero sfruttare la resistenza e la divergenza evidenziate prima per valutare strategie di natura short da 8,8 euro. Lo stop loss sarebbe individuabile a 9,5 euro, mentre l’obiettivo principale a 8 euro. Il target finale sarebbe invece individuabile a 7,75 euro.

Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NL0014269953 e leva 2,89.

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Selezionati per te

Correlato

Unicredit: i livelli da monitorare dopo il rialzo degli scorsi giorni

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Unicredit: i livelli da monitorare dopo il rialzo degli scorsi giorni