Unicredit: potenziale doppio minimo potrebbe creare l’occasione di un rimbalzo

Le quotazioni di Unicredit sembrano essere prossime a dare vita ad una figura di doppio minimo. Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista puntando ad un rimbalzo nel breve periodo

Unicredit: potenziale doppio minimo potrebbe creare l'occasione di un rimbalzo

Le azioni Unicredit hanno subito continue vendite durante la scorsa ottava, dando vita a sei barre a chiusura negativa di fila.


Unicredit, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, il titolo presenta una struttura negativa, con i corsi che durante la seconda metà di febbraio hanno violato la linea di tendenza che unisce i minimi del 13 agosto a quelli dell’8 ottobre 2019.

I venditori hanno incrementato la loro pressione dopo la discesa al di sotto del livello orizzontale lasciato in eredità dai massimi del 5 luglio 2019 e della media mobile semplice a 200 giorni.

Dopo un ultimo impulso discendente avvenuto con il breakout del supporto a 9,7910 euro, i corsi hanno tentato un recupero, annullato durante l’ottava appena conclusa.

Al momento, i prezzi sembrano aver dato vita ad un modello di doppio minimo, che verrebbe corroborato in caso di discesa appena al di sotto dei lows del 16 marzo 2020: in tal caso infatti, si creerebbe una divergenza di inversione bullish con l’RSI settato a 14 periodi.

La neckline del modello è nell’area dei 9 euro, e il suo obiettivo minimo avrebbe la possibilità di estendersi fino alla SMA 200, transitante a 11,2919 euro.

Strategie operative su Unicredit

In generale, si potrebbe attendere un segnale di forza al di sopra di 6,739 euro, mirando alla formazione di un double bottom asimmetrico. Lo stop loss è identificabile a 6,29 euro, mentre l’obiettivo principale a 7,5 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 7,75 euro.

Per questa strategia, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0014606477 e leva 6,05.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.