Unicredit: potenziale doppio massimo placherà l’avanzata dei compratori?

Nella seduta di ieri, le quotazioni di Unicredit hanno formato un modello di doppio massimo, tipica figura di reversal. Operativamente, l’operatività di natura short presenta un rapporto di rischio/rendimento favorevole

Unicredit: potenziale doppio massimo placherà l'avanzata dei compratori?

Nella seduta di ieri, le quotazioni di Unicredit hanno dato vita ad una barra di incertezza nei pressi dei top mensili, a 13 euro.


Unicredit, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, la conformazione del mese di novembre è assoggettabile ad un modello di doppio massimo, con neckline individuabile a 12,172 euro.

In generale però, si deve considerare che i prezzi sono inseriti in un contesto di forte positività, con i compratori che sono riusciti a rompere numerose resistenze di rilievo, come quella dinamica ottenuta collegando i top del 17 aprile e del 13 settembre 2019 o quella statica lasciata in eredità dai top del 5 luglio scorso.

Sebbene il trend sia decisamente rialzista, l’RSI settato a 14 periodi veleggia in una fase di eccesso di acquisti: questa indicazione avrebbe la possibilità di far scattare alcune prese di beneficio, le quali potrebbero estendersi fino al re-test dell’area di concentrazione di domanda a 11,798 euro.

L’attuale setup ribassista sarebbe invalidato nel caso in cui i corsi tornassero sopra i 13 euro: in questo modo risulterebbe ben più pericoloso tentare un’entrata in controtendenza.

Strategie operative su Unicredit

Visto quanto emerso dall’analisi tecnica, si potrebbero valutare strategie di natura short sulla rottura dei minimi di ieri, a 12,71 euro. Lo stop loss sarebbe individuabile a 13,01 euro, mentre l’obiettivo principale a 12 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 11,80 euro.

Questo tipo di operatività si adatta particolarmente bene al Turbo Certificate di BNP Paribas con ISIN NL0014037186 e leva 3,71.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.