Mediaset: strategie short privilegiate fino ai prossimi supporti

I prezzi di Mediaset si stanno avvicinando all’ultimo supporto dinamico capace di arginare le vendite. Vediamo una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas attendendo l’arrivo a tale livello di concentrazione di domanda

Mediaset: strategie short privilegiate fino ai prossimi supporti

Nelle scorse sedute, le quotazioni di Mediaset hanno accelerato il loro già pesante downtrend perdendo, dallo scorso 19 febbraio, oltre il 42% (il calo è molto più importante se si considerano i massimi raggiunti il 16 agosto 2019, -51,42%).


Mediaset, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, in un crollo del genere si possono riconoscere pochi elementi grafici. In particolare, la struttura tecnica si è deteriorata in misura importante con la violazione della lateralizzazione disegnata con il supporto a 2,43 euro, ereditato dai minimi del 5 settembre, e la resistenza a 3,009 euro, espressa dai massimi del 30 luglio 2018.

Considerando il crollo dei futures degli indici azionari, è ragionevole attendersi un altro ribasso oggi, che potrebbe anche permettere ai corsi di arrivare all’ultimo supporto dinamico in grado di far rialzare la testa ai compratori. In area 1,25 euro transita infatti la linea di tendenza che unisce i minimi del 18 giugno, a quelli del 16 novembre 2012.

A far ripartire una serie di acquisti potrebbe anche essere il forte ipervenduto che si registra sull’RSI settato a 14 periodi. In generale, se tale area di concentrazione di domanda non dovesse venire raggiunta, si può continuare a ragionare in un’ottica operativa ribassista.

Strategie operative su Mediaset

Operativamente, si potrebbero valutare strategie operative di natura short da 1,54 euro, nel caso in cui il supporto a 1,25 non dovesse venire raggiunto. Lo stop loss andrebbe posto a 1,78 euro, mentre l’obiettivo a 1,25 euro. Da quest’ultimo livello si potranno considerare nuovamente strategie di stampo long.

Per questo tipo di operatività, si adatta il Certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NL0014269680 e leva 1,99.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.