FTSE Mib: strategie short sul riaccendersi della guerra commerciale

Le quotazioni del principale indice italiano potrebbero iniziare una correzione a causa del riaccendersi delle tensioni per la guerra commerciale tra Usa e Cina. Vediamo come sfruttare la situazione con i certificati Turbo di BNP Paribas

FTSE Mib: strategie short sul riaccendersi della guerra commerciale

La calma dei mercati azionari si è interrotta durante questo week-end, quando Donald Trump ha minacciato di alzare le tariffe dal 10% al 25% su 200 miliardi di Dollari di beni cinesi dal prossimo venerdì (per approfondire).


FTSE Mib, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

In questo quadro, anche i prezzi FTSE Mib potrebbero risentire di una certa debolezza. Dal punto di vista tecnico, questo avrebbe la possibilità di tradursi in una violazione del supporto a 21.668,9902 punti, con un conseguente aumento della pressione ribassista fino a 20.700 punti, zona di transito della linea di tendenza che collega i top del 14 a quelli del 15 giugno 2018.

Durante la fase ascendente, i 22.000 punti si sono dimostrati un coriaceo ostacolo, e restano quindi il baluardo del fronte ribassista che gli acquirenti dovranno rompere per poter mettere in piedi ulteriori allunghi. Oltre a questo, l’aumento della fiacchezza dei corsi era stato evidenziato con la rottura della trendline disegnata unendo i minimi del 2 gennaio a quelli dell’8 febbraio 2019.

Eventuali ribassi nella seduta di oggi confermerebbero la divergenza di inversione bearish sull’RSI settato a 14 periodi e permetterebbero all’oscillatore di tornare verso valori più neutrali.

Strategie operative sul FTSE Mib

I nuovi sviluppi sul fronte della guerra commerciale permettono di valutare un’operatività di stampo short da 21.590,40 punti. Lo stop loss andrebbe posto al di sopra di area 22.150 punti, mentre l’obiettivo principale a 21.000 punti. La strategia in essere potrebbe essere implementata sfruttando le potenzialità del certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NL0013412877 e leva 3,65.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.