FCA: quadro tecnico favorevole a operazioni long

I corsi di FCA hanno dimostrato una grande forza nelle scorse sedute. Dal puno di vista operativo si potrebbero sfruttare tali velleità rialziste per implementare strategie di matrice long con i certificati a leva di BNP Paribas

FCA: quadro tecnico favorevole a operazioni long

Nelle scorse sedute, in particolare con quella di venerdì 12 marzo, le quotazioni di FCA hanno dimostrato una decisa forza dopo le perdite registrate a febbraio.


FCA, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal punto di vista grafico infatti i corsi hanno ritracciato gran parte della candela di estensione ribassista del 7 febbraio 2019, oltre ad aver effettuato un tentativo di violazione della linea di tendenza che collega i top del primo giugno 2018 a quelli del 7 febbraio scorso. In questo quadro, i compratori sono riusciti a superare la soglia psicologica dei 14 euro ad azione.

Al momento, a fermare gli acquisti è la media mobile a 200 giorni, testata per la prima volta dall’11 luglio 2018. Un breakout di questo algoritmo permetterebbe agli acquirenti di proseguire la fase di positività su titolo.
Nel breve periodo, la struttura grafica di FCA sembra propendere ad un test della resistenza a 15,246 euro.

Strategie operative su FCA

Visto quanto emerso dall’analisi, si potrebbero valutare strategie di matrice long in caso di ritorno in area 14 euro. Lo stop loss andrebbe posto al di sotto di area 13,57 euro, l’obiettivo principale a 14,60 euro e l’obiettivo finale a 15 euro. A tal proposito, il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0013409592 e leva 3,47 si adatta bene a questo tipo di operatività.

Nel caso in cui i prezzi dovessero toccare il target price prima del punto di ingresso, questa strategia verrebbe invalidata.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Turbo Certificate Idea

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.