Dax: il rialzo ha ancora spazio di movimento

I prezzi del Dax hanno creato una struttura di bottoming interessante che potrebbe portare a ulteriori rialzi. Vediamo come sfruttare la situazione con i certificati Turbo di BNP Paribas

Dax: il rialzo ha ancora spazio di movimento

Le quotazioni del Dax hanno dato segni di ripresa nelle ultime due sedute, venendo sorretti dalla media mobile semplice a 200 giorni.


Dax, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A dispetto dei ribassi registrati da fine luglio, i prezzi del Dax sono ancora inseriti in un uptrend, anche se sono state violate la linea di tendenza disegnata con i lows del 27 dicembre 2018 a del 3 giugno 2019 e quella che collega i minimi del 26 marzo a quelli del 3 giugno 2019. Queste rotture non sono ancora assimilabili a indicazioni relative a un’inversione vera e propria, ma sono sicuramente un “campanello di allarme”.

La tenuta del supporto a 11.321,6201 è un segnale positivo per i compratori, che ora potrebbero iniziare a dare vita ad un recupero più deciso. A corroborare questa ipotesi è anche una leggera divergenza di inversione bearish con l’RSI settato a 14 periodi.

Non solo. La configurazione che ha preceduto i recenti ribassi è assimilabile ad un testa e spalle, con neckline a 12.189,49 punti. Il raggiungimento dell’obiettivo minimo della figura è un altro indizio relativo a una possibile ripartenza.

Per le quotazioni, è ora importante superare la linea di tendenza che unisce i top del 9 a quelli del 22 agosto 2019: una violazione di questa resistenza permetterebbe ai corsi di tornare al test dei 12.000 punti in primis, per poi passare a quello di area 12.189 punti.

Strategie operative sul Dax

Dall’analisi tecnica emerge la possibilità che le quotazioni possano beneficiare di un rialzo nel breve periodo. Per questo motivo, si potrebbero implementare strategie long da 11.800 punti, con stop loss identificabile a 11.540 punti. L’obiettivo principale è identificabile a 12.080 punti, mentre un target più ambizioso a 12.150 punti. Per questa metodologia operativa, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0013684236 e leva 4,34.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.