Terza dose agli over 60, il calendario delle prenotazioni Regione per Regione

Stefano Rizzuti

22 Ottobre 2021 - 13:32

condividi

Tutti i cittadini con più di 60 anni possono ricevere la terza dose del vaccino anti-Covid ma al momento restano notevoli differenze regionali: ecco il calendario delle prenotazioni per gli over 60.

Terza dose agli over 60, il calendario delle prenotazioni Regione per Regione

La terza dose del vaccino anti-Covid per il momento è riservata agli immunocompressi, ai fragili, agli ospiti delle Rsa, agli over 80 e da qualche giorno anche al personale sanitario e a tutti gli over 60 che abbiano completato il ciclo vaccinale da almeno sei mesi.

In Italia è quindi possibile ricevere la terza dose di vaccino anti-Covid solamente per quelle categorie che per prime si sono sottoposte all’inoculazione delle dosi nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio. Per loro sono quindi passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale e si può procedere con la dose booster.

Mentre si valuta se allargare la platea della terza dose, con l’ipotesi di somministrarla a tutti a partire dalla fine del 2021 o dall’inizio del 2022, le dosi booster finora somministrate sono state 683mila. Sono invece quasi 200mila le dosi addizionali somministrate a un mese di distanza dal completamento del ciclo per i pazienti più fragili.

Restano però importanti differenze su base regionale, come sottolinea la Fondazione Gimbe. Se la copertura nazionale stimata dalla Fondazione si attesta al 9% ben diverso è il dato tra i territori: si passa dal 28% del Molise all’1% della Valle d’Aosta. Vediamo qual è il calendario della terza dose Regione per Regione e dove è possibile prenotarsi già per tutti gli over 60.

Il calendario della terza dose Regione per Regione

Il via libera alla somministrazione della terza dose è arrivato da giorni, con la circolare del ministero della Salute dell’8 ottobre che estende il booster a tutti gli over 60 che hanno completato il ciclo da almeno sei mesi. Restano però situazioni molto differenti e non ovunque è possibile prenotare la terza dose pur avendo i requisiti richiesti a livello nazionale.

Le Regioni in cui è partita la terza dose a tutti gli over 60

Nel Lazio tutti gli over 60 possono prenotare la terza dose del vaccino anti-Covid dal 10 ottobre e la possibilità è stata estesa poi a tutto il personale sanitario. La Basilicata è partita l’11 ottobre con over 60 e fragili mentre in Puglia il via libera è arrivato il 13 ottobre.

Dal 16 ottobre terza dose agli over 60 anche in Toscana e nelle Marche. Il Piemonte, invece, ha avviato le prenotazioni per gli over 60 il 18 ottobre. La Liguria è partita con le prenotazioni dal 21 ottobre e il Friuli-Venezia Giulia il 22 ha aperto a tutti gli over 60.

Via libera anche per i cittadini del Veneto con più di 60 anni e per i sanitari. Prenotazioni aperte anche a Bolzano, in Sardegna e in Sicilia dove possono ricevere la terza dose tutti gli over 60.

In quali Regioni terza dose solo per sanitari, anziani e fragili

La Lombardia ha aperto lunedì 18 ottobre le prenotazioni della terza dose per gli operatori sanitari senza distinzioni d’età. Anche in Emilia-Romagna si è partiti con il personale sanitario mentre per 70enni e 60enni si dovrà attendere la prossima settimana. In Molise si stanno vaccinando con la terza dose i fragili, gli over 80, gli ospiti delle Rsa e i sanitari.

Terza dose solo agli anziani, in quali Regioni

Non si è ancora partiti con la vaccinazione degli over 60 a Trento così come in Calabria (dove per ora la terza dose va solo a fragili e over 80). Vaccinazione aperta solo agli over 80 anche in Abruzzo e Umbria.

Diverso il discorso della Campania dove il presidente De Luca ha annunciato che non si seguiranno le fasce d’età ma si andrà avanti con anziani, fragili e tutti gli altri che hanno fatto la prima dose all’inizio della campagna vaccinale. Infine in Valle d’Aosta saranno le Asl a convocare i cittadini per la somministrazione della terza dose.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it