Snaitech: Consob dà via libera a Opa di Playtech

L’Authority ha dato parere favorevole all’offerta pubblica di acquisto lanciata dalla quotata inglese sulla società leader nel gaming e nelle scommesse.

Snaitech: Consob dà via libera a Opa di Playtech

L’Offerta pubblica di acquisto lanciata su Snaitech da Playtech, attraverso Pluto Italia, ottiene il via libera della Consob.

Attraverso l’operazione, che si realizzerà tra il 26 giungo e il 23 luglio prossimi, la società inglese acquisirà, come da accordo, il 70,561% del capitale di Snaitech a 2,19 euro ad azione.

Playtech, inoltre, si è impegnata a lanciare un’offerta di acquisto obbligatoria per le azioni rimanenti con l’obiettivo di far uscire la quotata italiana da Piazza Affari.

Intanto, dopo la chiusura di ieri poco sotto il prezzo d’Opa, anche oggi le azioni Snaitech si mantengono a 2,18 euro.

L’accordo

L’accordo tra la quotata inglese e quella italiana era stato annunciato lo scorso aprile ed è stato siglato con Global Games e OI-Games, azionisti di Snaitech che detengono rispettivamente il 55,53% e il 15,03%

Per proseguire con l’operazione, volta al delisting della società leader in Italia nel settore del gaming e del betting, si attendeva il via libera della Consob che è arrivato nelle scorse ore.

L’Opa come detto prevede che Playtech, attraverso Pluto Italia, acquisisca il 70,561% del capitale di Snaitech con l’impegno di una offerta di acquisto obbligatoria per le restanti azioni allo stesso prezzo pagato ai venditori al momento dell’acquisto.

Una transazione per la quale la società inglese spenderà 291 milioni di euro. Di questa cifra, 229 verranno corrisposti a Global Games, mentre i restanti 62 milioni andranno all’altro azionista, Ol-Games.

Nuove sinergie

Nelle scorse settimane i vertici delle due società interessate dall’operazione non avevano nascosto l’entusiasmo per un’unione che darà vita a un grande gruppo che, forte dell’esperienza delle due realtà imprenditoriali sui rispettivi mercati di riferimento, può ambire a diventare leader nel settore del gaming online e nel retail.

Il punto di forza? La complementarità: Playtech è un’azienda B2B specializzata nello sviluppo di piattaforme tecnologiche e contenuti di gioco online, mentre Snaitech, operatore B2C, conta sull’indiscussa leadership di mercato nel segmento delle scommesse e delle gaming machine.

Ma la collaborazione si realizzerà anche sui ricavi e sui costi, e su questi ultimi si prevedono sinergie per 10 milioni di euro l’anno.

Il nuovo gruppo

Secondo alcune stime, la combinazione tra le due società potrà generare ricavi per 1,7 miliardi di euro.

È indiscutibilmente un buon momento quello che sta vivendo Snaitech: nel 2017 è finalmente riuscita a tornare all’utile chiudendo il bilancio con ricavi consolidati per 890 milioni, un ebitda consolidato di 136 milioni e un attivo di 27 milioni circa.

Nello stesso periodo, Playtech ha registrato ricavi consolidati per 807 milioni circa, con un ebitda consolidato adjusted di circa 322 milioni e un utile netto consolidato adjusted di 231 milioni.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Snai SpA

Argomenti:

Italia OPA Consob Snai SpA

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.