Mediobanca resta buy? Quel segnale che non è sfuggito agli investitori

Claudia Cervi

14 Settembre 2022 - 08:10

condividi

Mediobanca resta buy? Fa ben sperare la chiusura sopra la parità in controtendenza rispetto al crollo di Piazza Affari. Vediamo come investire con un Turbo Certificates di Bnp Paribas.

Mediobanca resta buy? Quel segnale che non è sfuggito agli investitori

Mediobanca fa meglio del Ftse Mib nella seduta di martedì e chiude sopra la parità a 8,468 euro (+0,09%) a fronte di un calo dell’1,36% del principale indice di Piazza Affari.

La raccomandazione media da parte degli esperti delle banche d’affari è «accumulate» con un target price medio a 10,45 euro. Nel mese di agosto Deutsche Bank ha confermato un rating «hold» indicando come prezzo obiettivo area 9,80 euro, con un upside superiore al 15% dai livelli attuali. Per Banca Akros, invece, Mediobanca è da comprare per target a 11 euro. In questo caso il valore-obiettivo è distante il 30% dall’ultima chiusura.

Graficamente il titolo si è reso protagonista di un bel rimbalzo dopo aver consolidato i supporti a 7,75 euro. La permanenza sopra quest’area si dimostrerà determinante per conservare intatte le aspettative di crescita dei corsi.

In ogni caso sono necessari movimenti oltre quota 8,60 con conferme sopra il picco di agosto a 8,80 circa, per intravedere segnali incoraggianti. In quel caso atteso un allungo verso 9,30 euro, poi fino a 9,80-9,90, target calcolato proiettando l’ampiezza del doppio minimo con base a circa 7,75 nel punto di rottura a 8,80 circa.

Grafico giornaliero Mediobanca Grafico giornaliero Mediobanca Fonte TeleTrader

Azioni Mediobanca, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

Vediamo in sintesi quali sono i livelli da monitorare per comprendere le intenzioni del mercato e per impostare una strategia operativa con i Turbo Certificates di Bnp Paribas.

Trigger: oltre 8,60 euro
Primo target: 9,30 euro
Secondo target: 9,80 euro
Stop loss: 8,00 euro

Analisi tecnica su Mediobanca: strategie operative

Sulle azioni Mediobanca ipotizziamo una strategia «long» sopra 8,60 euro con stop loss localizzato a 8,00 euro e primo obiettivo a 9,30 poi a 9,80 euro.

Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Unlimited Long di Bnp Paribas con ISIN NLBNPIT19H71 e leva 6,05.

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via XX Settembre, 40 - 00187 Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti a Money.it

Selezionati per te

Intesa Sanpaolo è buy per gli analisti: ecco i target

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Intesa Sanpaolo è buy per gli analisti: ecco i target

Occasione buy per Stellantis con upside del 40%

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Occasione buy per Stellantis con upside del 40%