Energetici a Piazza Affari: Saipem in evidenza dopo accordo in Australia

Ufficio Studi Money.it

6 Gennaio 2021 - 12:40

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La firma di un nuovo contratto in Australia ha fatto bene alle azioni Saipem. L’accordo, da 1,2 miliardi di dollari, è relativo la realizzazione di un impianto di produzione di fertilizzanti agricoli.

Energetici a Piazza Affari: Saipem in evidenza dopo accordo in Australia

“Questo progetto, uno degli impianti di urea più grandi ed efficienti dal punto di vista ambientale al mondo, rafforzerà il nostro ruolo di leadership nel mercato della monetizzazione del gas e contribuirà a diversificare ulteriormente la nostra impronta geografica in un Paese leader nella decarbonizzazione”.

Così Stefano Cao, CEO di Saipem, ha commentato il nuovo accordo con Perdaman Chemical and Fertilizers per lo sviluppo del progetto Burrup Urea.

Si tratta di uno stabilimento di fertilizzanti urea che si svilupperà nell’area industriale di Burrup, a circa 20 km a nord-ovest di Karratha, sulla costa dell’Australia occidentale.

Saipem: i dettagli dell’accordo in Australia

“Ci congratuliamo -ha proseguito Cao- con Perdaman Industries per il risultato e siamo grati per la fiducia dimostrata nei confronti della Joint Venture Saipem/Clough”.

Il valore complessivo del contratto è di circa 2,4 miliardi di dollari e la quota Saipem ammonta a circa 1,2 miliardi.

L’ambito di attività comprende l’ingegneria, la fornitura di attrezzature e materiali, la costruzione, la premessa in servizio e la messa in servizio per l’esecuzione di un impianto di fertilizzanti urea con una capacità di 2,14 milioni di tonnellate di urea all’anno, tra cui un impianto di trattamento delle acque, una centrale elettrica (di più di 100 MW), nonché impianti di stoccaggio, carico e scarico dell’urea.

La Joint Venture tra Saipem e Clough collaborerà con Haldor Topsoe, fornitore leader che utilizza SynCOR una propria tecnologia avanzata per costruire il più grande impianto di ammoniaca di linea singola al mondo, mentre la tecnologia Snamprogetti Urea, di proprietà di Saipem, sarà utilizzata per la produzione di urea. Questa combinazione tecnologica garantisce una produzione di ammoniaca e urea con basse emissioni di carbonio e alta efficienza energetica.

Presente in Australia dalla metà degli anni sessanta, Saipem nel Paese ha già realizzato il gasdotto marino di 890 chilometri che collega il giacimento di gas Ichthys, nel Mar di Timor, a Bladin Point vicino Darwin e la pipeline Gladstone. Saipem sta inoltre realizzando un contratto per l’installazione di una condotta sottomarina lunga 480 km che colleghera il giacimento gas Scarborough con l’impianto a terra.

Complessivamente, Saipem opera in più di 60 paesi del mondo e impiega 31mila dipendenti.

Come investire sulle azioni Saipem

Per ottenere un’esposizione alle azioni Saipem è possibile optare per un Bonus Cap con ISIN NLBNPIT10PZ7 recentemente emesso da Bnp Paribas.

Si tratta di un prodotto che consente all’investitore di guadagnare anche in caso di ribasso moderato del valore delle azioni Saipem fino al 80% del valore iniziale. Con il valore iniziale fissato a 2,091 euro, il c.d. livello barriera, all’80%, è pari a 1,6728 euro.

Se durante la vita del Certificato il valore del sottostante risulterà sempre superiore al livello barriera, continua in questo caso, a scadenza, fissata per il 18 giugno 2021, l’investitore riceverà il valore nominale dell’investimento più un premio di ben 12 punti percentuali.

Se invece, nel corso della vita del Certificate, le azioni Saipem scenderanno ad un livello pari o inferiore al livello barriera continua, due sono i possibili scenari che si prospettano all’investitore:

  • se il sottostante quota ad un livello pari o superiore al livello iniziale, l’investitore riceverà il valore nominale maggiorato di un importo legato alla performance del sottostante con un massimo pari al Cap (uguale al valore iniziale più il 12%, ossia 2,34192 euro);
  • se invece le azioni Saipem quoteranno ad un valore inferiore al valore iniziale, l’investitore riceverà un importo commisurato alla performance del sottostante (con perdita, parziale o totale, del capitale investito).

Iscriviti alla newsletter

Money Stories