BPER: la tendenza si conferma rialzista, obiettivo 3 euro

Il grafico di BPER ci segnala che l’attuale fase rialzista del titolo sembrerebbe destinata a proseguire. Vediamo come valutare delle strategie operative con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

BPER: la tendenza si conferma rialzista, obiettivo 3 euro

In un report di qualche giorno fa, l’agenzia Fitch ha rimarcato che la ripresa del processo di vendita di crediti problematici (NPL) da parte del comparto bancario è destinata ad allentare la pressione ribassista sui rating.

“La riduzione degli NPL permetterà a queste banche di trovarsi in una posizione migliore quando un probabile incremento dei crediti problematici si assocerà ad un peggioramento della qualità degli asset e a una riduzione degli utili a causa dello shock economico innescato dalla pandemia”.

In particolare, l’agenzia ha citato, tra le banche che sono tornate sul mercato il caso di BPER, che ieri ha terminato la seduta con un rialzo del 5,59% a 2,492 euro.

Qualche giorno fa, l’istituto ha concluso la cessione a un investitore istituzionale del 95% delle tranche mezzanine e junior dei titoli emessi nell’ambito della cartolarizzazione di sofferenze Spring. A seguito del collocamento, BPER, Banco di Sardegna e Cassa di Risparmio di Bra procederanno al deconsolidamento del portafoglio di sofferenze Spring, il cui valore lordo contabile al 30 settembre 2019 era pari a 1,2 miliardi di euro.

La conclusione del processo di cessione comporta un significativo miglioramento dell’NPE ratio lordo del Gruppo BPER stimato pari al 9,3% pro-forma sul dato del primo trimestre 2020, meno 1,8 punti rispetto all’11,1%.

BPER: cosa ci dice il grafico

I prezzi di BPER, come è possibile vedere dal grafico, da metà febbraio sono sostenuti dal supporto statico fissato a 1,15 euro ottenuto unendo i minimi toccati i lows di inizio marzo con quelli della seconda metà di aprile.


BPER, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Nelle ultime sedute, una decisa spinta rialzista è arrivata con il superamento della trendline costituita unendo i massimi dello scorso 18 febbraio con i livelli toccati nella prima decade di giugno.

Strategie operative su BPER

Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 2,4 euro con obiettivo iniziale a 2,74 euro e target principale in direzione del supporto statico situato a 3 euro.

Lo stop loss invece andrebbe fissato a 2,05 euro.

Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0015039447 e leva 5,47.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Turbo Certificate Idea

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.