Federico Izzi

Analista e trader indipendente - Socio S.I.A.T.
Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Specializzato nell’analisi tecnica ed in particolare nell’analisi ciclica e volumetrica essendone uno dei principali precursori.

Presente dal 2007 con il blog www.zioromolo.com, i suoi video ed articoli sono sempre molto seguiti ed apprezzati tra i lettori più o meno esperti di analisi ciclica. E’ noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo oppure al ribasso dei mercati azionari (ad esempio lo storico ribasso del 2008, l’inizio dei cicli azionari rialzisti del 2011 e 2013 come anche i recenti ribassi dell’ottobre 2014 e maggio 2015).

Organizzatore della sezione trading delle edizioni del BlogEconomy Day e di vari eventi in collaborazione con Save The Children Onlus Italia ed il Comune di Roma.
Dal 2010 è relatore all’ITForum di Rimini.
Numerose partecipazioni come ospite durante le trasmissioni televisive ’Trading Room’ e ’Market Driver’ di Class CNBC ed il TG serale di Traderlink in collaborazione con Poste Italiane s.p.a.

Periodicamente pubblica articoli sulle principali riviste di settore: ITForum News, TrendOnline, WallStreet Italia, Investing.com

Mercati, stay or sell: attendere o comprare a maggio 2016?

Dopo un rialzo durato ben 11 settimane consecutive i mercati azionari statunitensi iniziano a tirare il freno. A maggio inizia il semestre meno redditizio dell’intero anno e la statistica dell’anno Presidenziale strizza l’occhiolino all’Orso.

S&P500 analisi: il toro vende cara la sua pelle

Bisogna tornare al 1938 per trovare un miglior inizio di ottobre. Nonostante la peggiore chiusura trimestrale degli ultimi 4 anni risulta essere il migliore di tutti i simili periodi negativi del passato.

S&P500 analisi: per gli orsi l’estate non è finita

La recente zampata dell’orso inizia a far scricchiolare la tendenza rialzista presente da oltre 4 anni. Il 7° anno del mandato presidenziale di Obama rischia di entrare nella storia con il primo dato negativo. La statistica foraggia gli orsi ma ancora non tutto è perduto.

Chiudi [X]