Ryanair Holdings: l’analisi tecnica della prima low cost europea

Luca Fiore

20 Maggio 2022 - 07:36

condividi

Nelle prossime sedute le azioni Ryanair Holdings potrebbero mettere a segno nuovi guadagni. Vediamo come impostare l’operatività con i Turbo Certificates di Bnp Paribas.

Ryanair Holdings: l'analisi tecnica della prima low cost europea

La fase ribassista che a partire dalla prima metà di febbraio ha caratterizzato le azioni Ryanair Holdings, e che nel giro di un mese ha fatto registrare al titolo un minimo sotto i 12 euro, potrebbe registrare una battuta d’arresto.

Ryanair Holdings, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

In corrispondenza della metà del mese di aprile, le azioni si sono riportate all’interno del canale ribassista formato dal supporto ottenuto dai minimi segnati dal titolo il 26 gennaio ed il 12 aprile e dall’unione dei top del 10 e del 12 gennaio.

Alla luce di un indice di forza relativa in quota 50 punti, e di un «bullish engulfing» sul grafico settimanale, l’attuale fase positiva potrebbe continuare spingendo i corsi a testare la media mobile a 100 giorni sopra quota 15 euro.

Azioni Ryanair: strategie operative

Di conseguenza, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 14,2 euro con stop loss a 13,45 euro e obiettivo principale a 14,7 euro. Un target più ambizioso potrebbe essere fissato a 14,9 euro.

Per questa strategia, si adatta il Certificato Turbo Unlimited Long di Bnp Paribas con sottostante il titolo Ryanair Holdings (Isin NLBNPIT197B7) e leva 3,01.

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via XX Settembre, 40 - 00187 Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti a Money.it

Selezionati per te

Azioni Amazon: ci attendiamo la chiusura del gap

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Amazon: ci attendiamo la chiusura del gap

Azioni Enel: ci attendiamo un ritorno degli acquisti

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Enel: ci attendiamo un ritorno degli acquisti