Novità sul Sedex di Borsa Italiana: due Certificati a leva fissa x7 di SocGen diventano open end

La modifica non avrà alcun impatto sul prezzo degli strumenti e gli investitori potranno continuare a negoziarli oppure richiederne il rimborso anticipato

Novità sul Sedex di Borsa Italiana: due Certificati a leva fissa x7 di SocGen diventano open end

Grossa novità sul mercato SeDeX di Borsa Italiana a partire da oggi. I due Certificati a Leva fissa su FTSE MIB Long +7x (ISIN DE000SG2QNT6) e Short -7x (ISIN DE000SG2QNU4) di Societe Generale diventeranno i primi Certificati a leva fissa quotati in Italia a non prevedere una scadenza predeterminata (Open End).

La modifica sarà efficace a partire dal 19 novembre 2018 e “non avrà impatto sul prezzo dei prodotti, consentendo la negoziazione in maniera continua anche dopo la scadenza originaria, che era fissata per il 21/12/2018”, ha specificato l’emittente francese in un comunicato diffuso oggi.

Gli investitori che comunque non fossero interessati a detenerli in portafoglio dopo questa data, potranno venderli sul mercato (dove Societe Generale fornisce liquidità come Market Maker) oppure richiederne il rimborso anticipato.

Societe Generale ha precisato che la decisione è stata presa dalle assemblee straordinarie dei detentori chiamate a decidere in merito ad alcune modifiche dei due prodotti.

Marcello Chelli, Co-head public distribution di Societe Generale in Italia, ha commentato: “Questa modifica offre concreti vantaggi agli investitori che potranno continuare a beneficiare della consistente liquidità di tali strumenti, grazie all’operatività sia dei market maker (Societe Generale, Banca Sella Holding e Flow Traders) sia di una significativa platea di investitori retail e professionali”.

Iscriviti alla newsletter settimanale per ricevere le news e le analisi più importanti sui Certificati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.