Materie prime: oro prosegue la ‘lenta danza’ presso area 1.200 $, in attesa di nuova direzionalità

La definizione coniata dal capo analista di ActivTrades De Casa descrive bene l’attuale fase di stallo delle quotazioni del metallo prezioso. La sensazione è che si stia preparando il terreno per un ampio movimento direzionale

Materie prime: oro prosegue la ‘lenta danza' presso area 1.200 $, in attesa di nuova direzionalità

Le quotazioni dell’oro continuano la loro ‘slow dance’, così come definita dal capo analista di ActivTrades Carlo Alberto De Casa, presso area 1.200 dollari l’oncia. Dal punto di vista tecnico emerge una volatilità ancora ridotta, con l’appetito dei mercati che resta basso nei confronti del metallo giallo.

Nonostante l’indebolimento del dollaro, con il ritorno dell’EUR/USD a 1,17, l’oro non è riuscito a mettere a segno particolari rimonte, confermando di fatto una certa debolezza”, spiega De Casa a Money.it.

Dal punto di vista grafico dunque prosegue la fase di congestione delle quotazioni, che rende difficile interpretare operativamente la futura price action del prezioso. La sensazione è che l’oro stia preparando il terreno per un ampio movimento direzionale.

Avremo un primo segnale di ripresa soltanto sopra quota $1.210, con spazio in tal caso verso i $1.230”, conferma De Casa dalle sale operative di Londra, aggiungendo che “una nuova discesa sotto i $1.190 aprirebbe invece spazio per altri scenari ribassisti, anche se gli investitori paiono attendere le mosse della Federal Reserve della settimana prossima prima di prendere posizione”.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Oro (XAUUSD)

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.