Italia: fiducia aziende e consumatori in rialzo a dicembre

Redazione

23 Dicembre 2020 - 10:30

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: fiducia di aziende e consumatori in primo piano con i dati di dicembre.

Italia: fiducia aziende e consumatori in rialzo a dicembre

Italia: fiducia imprese e consumatori sotto la lente con i dati relativi al mese di dicembre.

Come si può leggere nel nostro Calendario Economico, per quanto riguarda le aziende il livello di fiducia si è attestato a 95,9, rispetto al precedente 90,2 e a previsioni di 90,9.

L’indice di fiducia dei consumatori italiani ha messo a segno un 102,4 confrontandosi con il precedente 98,4 e con attese a 98,5.

L’Istat ha evidenziato che il peggioramento del mese scorso sulla rilevazione degli indici è stato in parte mitigato, anche se i livelli pre-pandemici di fiducia non sono ancora centrati.

L’Istituto ha messo in nota che:

“Con riferimento alle imprese, l’aumento dell’indice composito è trainato dal settore manifatturiero e dalle aspettative, espresse dagli imprenditori operanti nei servizi, sugli ordini (servizi di mercato) e sulle vendite (commercio al dettaglio). Per quanto attiene ai consumatori, sono in miglioramento le aspettative sia sulla situazione economica generale sia su quella familiare; si evidenzia un deciso miglioramento dei giudizi sull’opportunità all’acquisto di beni durevoli.”

Nel dettaglio, per quanto riguarda le imprese, i settori si sono così distinti, con alti e bassi:

  • manifatturiero: indice sale da 90,9 a 95,9;
  • servizi: aumento da 74,8 a 78,2;
  • costruzioni: indice diminuisce da 136,8 a 136,0;
  • commercio al dettaglio: calo da 94,9 a 88,5

Le vendite al dettaglio, precisamente, hanno evidenziato un peggioramento del giudizio soprattutto a causa di un aumento delle scorte di magazzino e un calo nella fiducia verso le vendite. La grande distribuzione ha mostrato maggiori segnali di sfiducia rispetto a quella tradizionale.

I consumatori, in base ai calcoli Istat, hanno fatto registrare in generale un aumento di fiducia, così distribuito:

  • clima economico: crescita da 79,8 a 86,0;
  • clima futuro: aumento da 99,3 a 106,6;
  • clima personale: sale da 104,7 a 108,0;
  • clima corrente: passa da 97,4 a 99,2

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories