Iliad: un’app per fare concorrenza a WhatsApp?

Si rincorrono rumors su un’app di Iliad, Segreteria Vocale, che potrebbe ampliare le sue funzioni e diventare una piattaforma di messaggistica istantanea simile a WhatsApp. Ecco tutte le indiscrezioni e le problematiche.

Iliad: un'app per fare concorrenza a WhatsApp?

Iliad continua a farsi notare e le ultime indiscrezioni parlano di un approdo anche nel mondo delle app, con il possibile rilascio di una piattaforma di messaggistica che potrebbe rubare utenti a WhatsApp. Ma quanto c’è di vero e cosa bisogna aspettarsi?

Arrivata in italia poco più di due mesi fa, la compagnia francese si è fatta notare per le tariffe low cost altamente competitive, in grado di rivoluzionare il mercato italiano, come lo slogan #rivoluzioneIliad prometteva.

Dopo una tariffa di lancio da 5,99€ al mese per minuti e SMS illimitati più 30GB di traffico, recentemente ha reso disponibile sul suo sito una promozione a 6,99€, in grado di soddisfare anche gli utenti che desiderano più margine per navigare su internet.

Il nuovo progetto potrebbe essere quello di espandersi nel settore dei servizi online, ampliando una app già esistente e rendendola una piattaforma per scambiarsi i messaggi simile a WhatsApp.

Ecco ciò che c’è da sapere sulle possibili novità per i clienti Iliad e sulla veridicità di questi rumors.

Iliad e la messaggistica istantanea

Segreteria Visiva è un’app già disponibile gratuitamente su Google Play che permette di gestire la segreteria telefonica, ascoltando i messaggi in arrivo, e di controllare il traffico della propria promozione.
I commenti dei clienti parlano di questo software come di uno strumento utile ma che occupa molto spazio nella memoria: rende infatti più semplice la gestione di messaggi e consumi, ma pesa 5,04MB. L’app non ufficiale I Consumi di Andriensis, scaricata dal doppio degli utenti rispetto a Segreteria Vocale, pesa meno della metà e ha un rating migliore.

Le indiscrezioni che si rincorrono online parlano però di un futuro ampliamento delle funzioni del software, che potrebbe permettere ai clienti di utilizzare la piattaforma non solo per ascoltare, ma anche per rispondere ai messaggi vocali. Si tratterebbe quindi di una risposta a servizi come Telegram e WhatsApp, molto usati e graditi dal pubblico.

I rumors sono veri?

Non ci sono dichiarazioni di nessun tipo da parte della compagnia telefonica che parlino di un upgrade di Segreteria Vocale, né esistono estratti di codici o immagini che possano confermare le teorie.

Fino a quando non arriverà qualche notizia certa, o da parte della compagnia o di un leaker affidabile, è difficile aspettarsi un’innovazione di tale portata da parte dell’operatore francese, che sta accumulando molti clienti anche senza bisogno di app particolarmente rilevanti.

Leggi anche Iliad prende bene? Copertura in Italia e opinioni.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Iliad

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.