Gay Huey Evans prima donna Presidente del London Metal Exchange

La signora Huey Evans, ex Vicepresidente di Barclays Capital, sostituirà Brian Bender quando si ritirerà dal Consiglio di amministrazione il prossimo dicembre. Evans sarà la prima donna ai vertici della LME

Gay Huey Evans prima donna Presidente del London Metal Exchange

Il London Metal Exchange ha comunicato che Gay Huey Evans è stata eletta Presidente del Consiglio di amministrazione del LME. La Evans sostituirà Sir Brian Bender quando andrà in pensione dal Consiglio all’inizio di dicembre di quest’anno.

«Sono molto orgogliosa di essere stata eletta Presidente del London Metal Exchange in un momento così cruciale per lo scambio. Poiché i metalli svolgono un ruolo sempre più importante nella società con una maggiore attenzione alle catene di approvvigionamento etiche, il ruolo e la responsabilità del LME sono vitali. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con il Consiglio, i membri e i clienti del LME e Matthew Chamberlain e il team esecutivo, per sfruttare il ricco patrimonio e gli enormi successi ottenuti sotto la guida di Sir Brian negli ultimi nove anni», ha dichiarato Gay Huey Evans.

«Sono lieto di dare il benvenuto a Gay al LME e non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lei. La sua esperienza globale nello sviluppo di politiche e mercati in crescita, combinata con la sua profonda conoscenza del rischio, della governance e della regolamentazione, sarà fondamentale per LME mentre continuiamo a crescere in un panorama in continua evoluzione», ha commentato l’AD di LME, Matthew Chamberlain.

Sir Brian Bender ha osservato: «È stato un grande privilegio servire come Presidente del Consiglio di amministrazione della LME negli ultimi nove anni. Durante questo periodo, abbiamo navigato sviluppi importanti e vitali per il LME e il suo posto nel settore globale - dall’acquisizione da parte di HKEX nel 2012, allo sviluppo del percorso strategico e, più recentemente, al lancio della nostra iniziativa Responsible Sourcing. Sono molto contento di consegnare il testimone a Gay alla fine di quest’anno, che sono fiducioso continuerò a guidare la trasformazione sia all’interno del LME che nell’industria in generale».

La carriera della prima donna Presidente del LME

Gay Huey Evans ha lavorato per oltre 30 anni nel settore dei servizi finanziari, nei mercati dei capitali internazionali e con l’autorità di regolamentazione finanziaria. Gay ha trascorso sette anni con la Financial Services Authority dal 1998 al 2005, dove è stata direttore della divisione mercati e leader del settore dei mercati capitali con la responsabilità di creare una divisione orientata al mercato per la supervisione dell’infrastruttura di mercato, la supervisione della condotta del mercato e lo sviluppo politica dei mercati.

Dal 2005 al 2008, Gay ha ricoperto diversi ruoli in Citi, incluso il responsabile della governance, Citi Alternative Investments EMEA, prima di entrare a far parte di Barclays Capital, dove era vicepresidente di investment banking e gestione degli investimenti. Precedentemente è stata direttore non esecutivo del London Stock Exchange Group PLC e Aviva PLC e Vice presidente del Financial Reporting Council.

Gay è attualmente un direttore non esecutivo di Standard Chartered PLC, Bank Itau BBA International Limited e ConocoPhilips. È membro del Council on Foreign Relations degli Stati Uniti e serve anche come membro non esecutivo dell’HM Treasury Board del Regno Unito.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Settore materie prime

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.