Forex, dollaro-yen non si ferma più: oltre 110 con rialzo tassi a dicembre. Quali target?

Il cambio dollaro-yen prosegue inarrestabile la sua corsa al rialzo: vediamo le prospettive di USD/JPY dopo l’abbattimento di quota 110, ai massimi degli ultimi cinque mesi.

Il cambio dollaro-yen fa presto a raggiungere l’obiettivo a quota 110,0 e si avvicina già nella notte al 111,0, registrando nuovi massimi da fine maggio.

Il predominio del dollaro USA non si placa e dopo le parole della Yellen di ieri, che continua a caldeggiare un rialzo dei tassi di interesse nel mese di dicembre, il mercato preme di nuovo l’acceleratore su USD, in tutti i cambi che lo coinvolgono.

L’intervento della Fed nella riunione di dicembre è stato già praticamente scontato dagli investitori, scenario che da un lato potrebbe preoccupare visti i giorni che ancora ci separano dal 14 dicembre e i possibili fattori di instabilità, come market mover al di sotto delle aspettative, sempre pronti ad intervenire.

Mentre il cambio euro-dollaro segna nuovi minimi a quota 1,05, vediamo ora la situazione diametralmente opposta di dollaro-yen, impegnato a recuperare un 2016 di ribasso.

Forex, dollaro-yen viaggia senza freni: prossimo target a 112,3?

Non è ancora chiaro quanto il cambio dollaro-yen è destinato a salire prima di raggiungere un nuovo livello di equilibrio.

Le settimane che lo hanno trattenuto alle soglie di quota 100 sembrano ormai un lontano ricordo e il cross è stato vittima, da lì in poi, di due effetti che hanno agito in maniera concorde nei confronti del prezzo.

Se da un lato il dollaro USA è uscito rafforzato dall’elezione di Trump e continua a dominare il mercato in vista di un rialzo dei tassi a dicembre, dall’altro la valuta giapponese non è più un bene rifugio ricercato dagli investitori e prosegue indisturbata il suo percorso di deprezzamento, con il dollaro così come con molte altre valute.

Il risultato di questo effetto combinato ha del clamoroso e ha visto USD/JPY guadagnare in 9 giorni circa il +10%, passando da quota 101 ai massimi di oggi vicini al 111, una prestazione fuori scala per un cambio del Forex.

Se è vero che i massimi registrati nel 2016 sono oltre quota 121, quindi ancora molto lontani, è anche vero che dollaro-yen è stato protagonista di quest’anno proprio per la sua ottima performance ribassista, la più proficua tra i cambi principali, riuscendo ora a sorprendere anche nella direzione opposta.

Inquadrando il lungo trend ribassista di USD/JPY all’interno dei ritracciamenti di Fibonacci, è possibile osservare a che punto è arrivato oggi il percorso di inversione:

Il grafico rappresentato è settimanale, quindi ogni candela rappresenta cinque giorni di contrattazione.

L’inizio del trend ribassista è a maggio dello scorso anno e il ritracciamento compiuto nelle ultime due settimane è riuscito a mettersi alle spalle il 23.6 e il 38.2, fermandosi in corrispondenza della resistenza a 110,9, primo target per una prosecuzione del rialzo.

A questo seguirebbe la stretta zona di accumulazione compresa tra il 50.0, a 112,3, e l’altra importante resistenza a quota 113,8, area che sembrerebbe nelle mire del cambio, che a quel punto avrebbe ritracciato metà del lungo trend ribassista degli ultimi 18 mesi.

Non si può tuttavia escludere una presa di profitti da parte del mercato e una naturale fase di ritracciamento del cambio, sebbene non sia ancora chiaro il nuovo livello di equilibrio che ha intenzione di raggiungere.

In questo scenario il supporto a 109,8 e il 38.2 di Fibonacci a 109,2 sono i primi indiziati a testare il ribasso di USD/JPY.

Tuttavia nei prossimi giorni non sono previsti eventi o market mover di particolare rilevanza, che possano quindi far pensare ad un’inversione convinta dell’attuale trend.

Novembre ha davvero poche frecce al suo arco per compromettere un cammino così deciso e che sembra ancora intenzionato a continuare.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO