Forex: Regola N. 10 - Niente scuse, mai

La responsabilità è essenziale anche nel forex trading. Niente scuse per i trader che non ammettono di aver sbagliato, che si rifiutano di chiudere una posizione perché pensano di poter influenzare (da soli) il mercato.

Ogni forex trader che si rispetti si prende le proprie responsabilità e non inventa scuse per continuare a sbagliare.
Se una previsione si rivela sbagliata, è inutile continuare su una posizione solo per coerenza.
Niente scuse per il forex trader che ha ben chiaro il suo obiettivo: non perdere il proprio capitale e anzi, cercare di guadagnare qualcosa.

Le perdite fanno parte del mondo del forex trading e chi si impegna nell’impresa di guadagnare con il forex capisce e accetta questo fatto.
È quindi essenziale evitare il solito errore commesso dalla maggior parte dei trader: deviare dal proprio piano di trading.

Quindi, niente scuse: è imperdonabile perdere il 10% su una posizione perché il trader si rifiuta di tagliare le perdite, o peggio ancora, ha aperto una posizione oltre i suoi limiti di rischio.

Come forex trader bisogna prendersi la responsabilità dei propri errori.
Nel mondo del forex trading, come in tutto il mondo della finanza, o ti adegui o fallisci, rifiutare di riconoscere e correggere i propri errori e difetti alla lunga porta al disastro.

Il caso Long Term Capital Management
I mercati possono e faranno di tutto, spesso con movimenti difficilmente prevedibili.
Lo testimonia l’esposione del Long Term Capital Management (LTCM).
Un tempo, è stato uno dei più prestigiosi fondi speculativi del mondo, i cui partner includevano diversi premi Nobel.

Nel 1998, LTCM è fallita, portando i mercati finanziari mondiali quasi in ginocchio, dopo che una serie di complicati giochi di tassi di interesse hanno generato miliardi di dollari di perdite in pochi giorni.

Invece di accettare il fatto di essersi sbagliati, gli investitori di LTCM hanno continuato a raddoppiare le proprie posizioni, pensando che il mercato avrebbe cambiato idea, trasformandolo come volevano loro.

Il caso ha costretto la Federal Reserve e una serie di banche di investimento ad intervenire per arginare le ingenti perdite. Nelle interviste post-fallimento, la maggior parte dei commercianti LTCM si sono rifiutati di riconoscere i propri errori, affermando che l’esplosione di LTCM fosse il risultato di circostanze estremamente insolite e che sia improbabile che accada di nuovo.

Gli investitori di LTCM non conoscevano la nostra Regola N. 10 - Niente scuse, ed è costato loro gran parte del capitale.

Niente scuse
La regola «niente scuse» è ancora più adatta ora, per il trader che con capisce o conosce la price action dei mercati.

Per esempio, entri short su una valuta, perché prevedi che arriveranno notizie negative sui market mover, la notizia che prevedevi diventa realtà ma la valuta inizia un rally notevole. Bisogna subito uscire da quella posizione, niente scuse.

In questo modo, non dovrai tirare fuori delle scuse per giustificare il tuo conto in rosso. Niente scuse. Mai.

Questa è la regola per la sopravvivenza dei forex trader.

Iscriviti alla newsletter Formazione Finanziaria

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.