La BCE non tocca i tassi, ma attenzione a Draghi

Eurozona: la BCE non ha toccato i tassi di interesse come previsto dall’intero mercato. Occhi puntati su Mario Draghi

La BCE non tocca i tassi, ma attenzione a Draghi

Eurozona: la Banca Centrale europea ha deciso di non toccare i tassi di interesse nella sua riunione di oggi, giovedì 13 settembre.

Il costo del denaro è stato così lasciato allo 0,00%, livello al quale è stato portato a marzo del 2016 dal precedente 0,05%.

Come si può osservare sul nostro Calendario Economico, l’istituto di Mario Draghi ha confermato ai livelli attuali anche i tassi sulle operazioni di rifinanziamento marginale, che come previsto dall’intero mercato sono rimasti allo 0,25%. Sempre negativi, infine, i tassi sui depositi presso la Banca Centrale Europea, a -0,40%.

Una decisione attesa, quella della BCE, che ha rivolto l’attenzione degli analisti e degli osservatori sulla conferenza stampa di Mario Draghi, tradotta in tempo reale da Money.it e disponibile al seguente link.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su EUR - Tassi di interesse BCE

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.