Tron lascia Ethereum e lo sfida: quale impatto nel mondo delle criptovalute?

Tron è pronta a lanciare la sua rete principale entro la fine di maggio, e Justin Sun annuncia un “faccia a faccia” con Ethereum.

Tron lascia Ethereum e lo sfida: quale impatto nel mondo delle criptovalute?

La rivalità è abbastanza comune nella sfera delle criptovalute, ma questa volta sembra aver raggiunto un nuovo massimo. Recentemente due titani del settore - Vitalik Buterin e Justin Sun - hanno dato avvio a una battaglia che mira a lodare il proprio progetto e dominare su quello dell’altro.

Tron, la piattaforma creata da Justin Sun dove la protagonista è la criptovaluta Tronix, è passata a una nuova fase di sviluppo lanciando il test della rete della sua piattaforma nativa il mese scorso. Questo implica la migrazione di Tron dalla piattaforma ERC20 e segna un duro colpo per Ethereum, considerando che Tron ha una grossa base di utenti sulle sue DApp, che migreranno anch’esse da Ethereum a Tron.

Secondo Justin Sun, sono state proprio le carenze di Ethereum a spingerlo verso lo sviluppo della piattaforma nativa di Tron, dopo aver utilizzato Ethereum nello sviluppo della fase iniziale della sua criptovaluta.

Lo stesso Sun ha ben chiarito i suoi piani per Tron nell’ambito dell’evento dedicato al lancio del test, durante il quale ha dichiarato che Tron non è più il token ERC20, e in futuro competerà con Ethereum come piattaforma DApp.

Sun ha parlato di una competizione “faccia a faccia” con la criptovaluta di Buterin, chiarendo la volontà e la certezza di costruire un grande ecosistema, “molto più grande di quello di Ethereum”.

Una blockchain può essere caratterizzata da vari parametri: sicurezza, costi di transazione, scalabilità, velocità di rete e molti altri. E Tron ha affrontato tutte le carenze di Ethereum sulla base di questi parametri mentre creava la propria piattaforma.

All’inizio di questo mese, Sun ha confrontato le blockchain e scritto su Twitter che TRON è migliore di Ethereum per una lunga serie di motivi, tra i quali le 10.000 transazioni al secondo contro le 25 di Ethereum, la “tariffa pari a zero contro le commissioni elevate” e le ricompense per gli sviluppatori da 1 miliardo di dollari contro la mancanza di piani simili per la criptovaluta di Buterin.

Airdrop ha siglato l’accordo

Di recente Tron ha annunciato un airdrop per gli utenti che hanno ethereum di 30 milioni di TRX) per un valore di circa 1,7 milioni di dollari. Sebbene secondo il team Tron si tratti di un segno di riconoscimento per la comunità della piattaforma su cui Tron ha iniziato la sua avventura, la vera ragione è qualcosa di diverso.

Tron ricompenserà in maniera random i possessori di ethereum con un saldo di oltre 1 ethereum dopo il primo gennaio. Questo porterà la comunità Ethereum a testare la piattarforma di Tron.

Se, stando alle affermazioni in arrivo dall’ambiente Tron, la nuova piattaforma riuscirà ad offrire all’utente un’esperienza migliore, questo potrebbe in ultima analisi danneggiare Ethereum.

La risposta di Buterin

Il fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin, non ha esitato ad affrontare le affermazioni di Justin Sun e del suo team contro Ethereum.
In una recente intervista rilasciata al Financial Times, Buterin ha espresso dubbi sulla credibilità della maggior parte dei progetti altcoin, in particolare Tron. Anche se non l’ha nominato espressamente, Buterin ha dichiarato che sono progetti “privi di un’anima”.

Già in precedenza, quando Sun elencava i vantaggi della blockchain di Tron su Ethereum, Buterin aveva evidenziato il controverso argomento del plagio del white paper di Tron.

Tron può dominare Ethereum?

Dominare Ethereum non sarà un compito facile per Tron. Secondo CoinMarketCap, Ethereum detiene saldamente la seconda posizione sul mercato delle criptovalute, con oltre 63 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, mentre Tron può vantare al momento solo 3,5 miliardi.

Tuttavia, la migrazione di Tron avrà sicuramente un impatto sul progetto di Buterin. Se la migrazione di 100 milioni di utenti di DApp di Tron non avrà un grosso impatto su Ethereum, l’Airdrop del valore di 1,7 milioni ce l’avrà sicuramente.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.