Cautela sull’Ftsemib. Vicina la rottura del supporto

Il Ftsemib dopo che non è riuscito a superare la resistenza in area 22200 si sta avvicinando pericolosamente al supporto con il serio rischio di romperlo.

Il Ftsemib è il principale indice borsistico italiano, dove sono quotate le 40 principali aziende italiane.

Da inizio anno l’indice segna una performance positiva del 12.80% che ad oggi lo fa essere il migliore tra gli indici europei.

Il Ftsemib dopo aver tentato invano di rompere il triplo massimo sotto la soglia dei 24000 punti nel mese di agosto ha ritracciato pesantemente andando ad avvicinarsi pericolosamente al livello di 20000 punti.

Come accaduto per gli altri indici mondiali, anche il Ftsemib ha poi recuperato una parte delle sue perdite e si è andato ad attestare tra la resistenza in area 22200 e il supporto in area 21400.

La resistenza di 22200 si è rivelata per il Ftsemib molto più ostica del previsto e la configurazione grafica che si sta creando potrebbe destare ulteriore incertezza.

Infatti l’indice italiano sta avendo un inizio settimana difficile, caratterizzato da pochi scambi che in genere possono essere un preludio della discesa, dato che se i mercati non danno segnali di salita in una fase d’incertezza alla fine prevalgono le vendite.

Anche se il primo supporto si trova in area 21400 l’eventuale rottura di questo livello non sarebbe da considerare ancora come un segnale preoccupante poiché il vero livello critico sarebbe la rottura del 21000.

Il livello di 21000 deve essere considerato da chi ha posizioni long uno stop-loss tassativo, poiché l’eventuale rottura di questo supporto aprirebbe la strada fino al doppio minimo segnato il 24 di Agosto a 20220.

Un altro motivo che induce alla cautela è che, qualora avvenisse la rottura del supporto di 21000 verrebbe bucata anche la trendline dando il via ad un trend discendente che non farebbe altro che aumentare le vendite.

Un cambio di questa visione potrebbe avvenire solo se il Ftsemib riuscisse, supportato anche da buoni volumi, a superare la resistenza in area 22200.

Questo comporterebbe anche una ripresa dell’apertura della divergenza DMI positiva che aiuterebbe ulteriormente la view positiva sul titolo.

Questo articolo è pubblicato a titolo puramente informativo e non intende fornire nessun consiglio d’investimento. Leggi il disclaimer completo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO