Borsa Italiana: torna appeal su lusso, buy su Ferragamo da BofA

Lusso italiano sotto i riflettori. Dopo il buy di Citigroup su Moncler è arrivato il turno di S.Ferragamo. BofA ha alzato il giudizio a buy con il tp che passa a €25.

Buona performance odierna per i titoli del lusso italiano sul Ftse Mib. Le azioni di Moncler avanzano del 2,9%, risultando le terze migliori della sessione odierna di Borsa, mentre quelle di Yoox guadagnano un +2,1% e di Salvatore Ferragamo un 2,18%. Sembra che il settore stia riscontrando un certo appeal tra gli investitori nonostante il taglio della guidance di Hermes ed il calo delle vendite di Richemont.

Barclays quest’oggi ha sottolineato come ci sia stato un lieve miglioramento del trend della spesa turistica globale nel mese di agosto, mentre Bank of America-Merril Lynch ha alzato il giudizio su Salvatore Ferragamo a buy e di conseguenza il target price che è passato a €25 dai precedenti €20. La scorsa settimana ,invece, Citigroup aveva confermato il rating buy sulle azioni Moncler.

Ftse Mib: lusso sotto i riflettori

Lusso italiano sotto i riflettori a piazza Affari in una seduta di Borsa apparentemente tranquilla dopo il brusco calo di venerdì. I titoli del comparto stanno performando bene nella sessione di scambi di oggi con Moncler che si pone al primo posto tra le blue chip del lusso. A differenza di altre sedute post-attentati, quest’oggi non si è verificato nessun sell-off sul settore ma, anzi, sembra che sia tornato un pò di ottimismo.

Lusso: Barclays mantiene rating neutral su comparto Europa

Barclays ha fatto notare in un report di questa mattina come secondo i dati di Global Blue la spesa turistica globale sia leggermente migliorata nel mese di agosto in Europa.

La spesa turistica cinese ha registrato un lieve miglioramento anche se ha segnato il sesto mese consecutivo di declino. Alla luce di questi dati, gli esperti di Barclays hanno confermato il rating neutral sul settore del lusso europeo.

La scorsa settimana il comparto era stato oggetto di vendite dopo che Hermes aveva reso noto di aver tagliato la guidance per l’anno in corso, mentre Richemont aveva deluso sui numeri delle vendite. Nonostante questo, i titoli del lusso italiani riscuotono il giudizio positivo di alcune case d’affari.

Azioni S.Ferragamo: BofA alza rating a buy e tp passa a €25

Ultime in ordine cronologico sono le azioni di Salvatore Ferragamo che proprio oggi hanno incassato il buy di Bank of America-Merril Lynch con conseguente revisione al rialzo del target price che è passato a €25 (dai precedenti €20).

Gli analisti della banca d’affari statunitense hanno spiegato che il settore è in difficoltà ma è vero anche che la potenziale crescita degli utili di Ferragamo è sottovalutata dal mercato.

Gli esperti credono che il tasso medio annuo di crescita dell’EPS a 3 anni sia dell’8% e fanno notare come il titolo azionario scambi in sconto del 20% rispetto alla media storica di EPS e del 10% rispetto ai competitor.

Infine, la nomina del nuovo CEO Eraldo Poletto rappresenta una notizia positiva in quanto il nuovo dirigente potrebbe focalizzarsi sulla pelletteria, segmento ad alta marginalità.

Azioni Moncler: Citigroup ha confermato buy e tp a €17,1

La scorsa settimana invece era stata Moncler a ricevere un giudizio positivo da Citigroup. La casa d’affari statunitense ha reiterato il rating buy con prezzo obiettivo confermato a €17,1.

Tale decisione, hanno spiegato gli analisti di Citi, è dipesa dalla maggiore visibilità sugli utili nel comparto lusso e presenta elementi di diversificazione di prodotto.

Questa diversificazione permetterebbe a Moncler di guadagnare appeal tra gli investitori. Unico aspetto che convince meno gli esperti della banca americana è la struttura dell’azionario che potrebbe rendere possibile la cessione di alcune quote azionarie in futuro.

Ftse Mib: azioni del lusso hanno recuperato nonostante il calo del 20%

Se si guarda alla performance annuale del comparto in confronto al Ftse Mib si può notare una certa resilienza dei titoli del lusso al brusco calo dell’indice milanese. Nell’arco dell’anno piazza Affari ha lasciato sul campo oltre il 20% mentre Yoox NAP si trova in guadagno dell’1,5% e Moncler in leggero calo del -1,27%.

Ferragamo tratta ancora in deciso calo di oltre il 10% ma effettivamente i fondamentali della casa di moda sembrano essere piuttosto solidi nonostante il contesto non esaltante del settore:

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories