Aggiornamento iOS 9.3.3 di Apple, novità. Conviene scaricarlo? Jailbreak non è sicuro

Aggiornamento iOS 9.3.3 di Apple, conviene scaricarlo? I pericoli del jailbreak che ha causato la violazione di account Paypal e carte di credito. Ecco tutte le novità.

L’aggiornamento di iOS 9.3.3 è stato finalmente rilasciato da Apple, ma scaricarlo conviene sì o no? Ed effettuare il jailbreak è sicuro?

Per tutti gli utenti Apple che hanno effettuato il jailbreak di iOS 9.3.3 sono in arrivo delle pessime novità. Il jailbreak infatti ha causato la violazione di molti account social, ma soprattutto ha causato la violazione di numerosi account PayPal, di carte di credito e di carte di debito. Potrebbe quindi non essere per nulla sicuro.
Vediamo allora se conviene scaricare l’aggiornamento Apple di iOS 9.3.3 e se il suo jailbreak è davvero sicuro.

Dopo ben 5 versioni beta di iOS 9, Apple ha finalmente permesso agli utenti di scaricare iOS 9.3.3, aggiornamento volto soprattutto a migliorare gli errori nella sicurezza e nella privacy dei dispositivi Apple, mentre il suo jailbreak è stato reso disponibile da Pangu solo qualche tempo dopo.
La grande attesa nei confronti di iOS 9.3.3 - e del suo jailbreak - è stata attribuita al fatto che questa dovrebbe essere l’ultima versione del software prima del rilascio da parte di Apple di iOS 10, previsto per settembre.
Come spesso accade dopo un aggiornamento del software di Apple, le opinioni degli utenti non sono sempre positive, soprattutto perché man mano che si procede con gli upgrade e con le novità, gli smartphone e i dispositivi Apple più “anziani” tendono a rallentare e a diventare praticamente inutilizzabili.
Per questo, ma anche per i problemi più volte riscontrati negli aggiornamenti del software iOS di Apple, spesso gli utenti si chiedono se scaricare o no l’ultima versione di iOS, con tutte le sue novità.
Vediamo allora quali sono tutte le novità in merito all’aggiornamento di iOS 9.3.3 e vediamo se è davvero sicuro effettuare il jailbreak sui dispositivi, alla luce delle ripetute violazioni di account Paypal, di carte di credito e di profili degli utenti Apple.

iOS 9.3.3: jailbreak Untethered non sarà disponibile

Qualche giorno fa è stata annunciata a sorpresa da Pangu la possibilità di eseguire il jailbreak di iOS 9.3.3.
Tuttavia il jailbreak in questione non è permanente e il dispositivo Apple deve essere nuovamente sbloccato a ogni accensione.
In merito alla questione, il team Pangu ha spazzato via tutti i sogni degli utenti Apple, comunicando che non vi sarà alcun jailbreak Untethered di iOS 9.3.3.

Ma qual è la differenza fra jailbreak Tethered e Untethered? Il primo è un jailbreak legato al PC, il che significa, in termini pratici, che se siete fuori casa e il vostro dispositivo Apple jailbroken si spegne, esso non si riaccenderà fino a che non lo avrete collegato ad un computer. Il jailbreak Untethered, invece, elimina questo tipo di problema ed è totalmente svincolato dal PC.

Comunque sia, prima di effettuare il jailbreak di iOS 9.3.3 su un dispositivo Apple, è sempre consigliabile salvare i propri dati eseguendo un backup, soprattutto perché il jailbreak non è mai sicuro, invalida la garanzia dei dispositivi Apple e può comportare dei rischi imprevedibili.

Cliccate sul link per tutte le informazioni su come fare il Jailbreak per iOS 9.3.3 senza rischi.

Jailbreak di iOS 9.3.3 violati account PayPal

Le cattive notizie non finiscono qui per gli utenti Apple che hanno scaricato iOS 9.3.3 e hanno effettuato il jailbreak sui loro dispositivi.
Molti utenti Apple che hanno effettuato la procedura di jailbreak su iOS 9.3.3 hanno infatti registrato accessi non autorizzati e violazioni dei loro account Paypal, delle loro carte di credito e perfino dei loro profili social.
Ciò che si teme è che la procedura di jailbreak effettuata dal team Pangu sia stata “intercettata” da qualche hacker malintenzionato.
Nonostante non vi sia ancora una correlazione ufficiale tra il jailbreak di iOS 9.3.3 e l’avvenuta violazione di account PayPal e carte di credito, Pangu ha invitato gli utenti Apple che hanno effettuato il jailbreak a fornire più informazioni possibili per risalire ai colpevoli.

Chi può effettuare l’aggiornamento a iOS 9.3.3

Tornando invece a iOS 9.3.3, esso - come tutte le versioni di iOS 9 rilasciate da Apple - è progettato per iPhone 4S e successivi, per iPad 2 e successivi, per iPad Mini e successivi, per gli iPad Pro e per la quinta generazione di iPod Touch e successivi.
Una notifica avverte gli utenti Apple circa la disponibilità dell’aggiornamento, ma nel caso in cui la notifica non compaia, si può procedere manualmente all’aggiornamento del software Apple andando su Impostazioni->Generali->Aggiornamento Software.
Il peso dell’aggiornamento va dai 30 MB ai 100 MB.

iOS 9.3.3 e i problemi sui dispositivi Apple

Fino ad ora non si sono registrate particolari lamentele in merito ad iOS 9.3.3.
Nella comunità di supporto Apple è possibile comunque trovare discussioni in cui qualche utente si lamenta in merito alle Live Photos, al Touch ID e alla batteria, ma sembrano per ora essere dei casi isolati.

Le novità dell’aggiornamento iOS 9.3.3

Sulla carta, iOS 9.3.3 è forse l’aggiornamento di iOS 9 meno eccitante e innovativo che Apple abbia rilasciato, ma contiene comunque delle novità utili per la sicurezza dei dispositivi Apple. Questo vale soprattutto per il Calendario, tramite il quale un hacker aveva la possibilità di riavviare il dispositivo.
Altre novità iOS 9.3.3 riguardano poi CoreGraphics dal quale si poteva far partire in remoto un file, ancora FaceTime la cui vulnerabilità stava nell’accesso all’audio del microfono e poi infine Safari e Siri.
Scaricando iOS 9.3.3 si ottengono anche miglioramenti nell’ambito privacy, soprattutto per quel che riguarda l’uso di Safari.
Oltre a queste novità, Apple ha comunque promesso il classico e generale “miglioramento nelle prestazioni”.

iOS 9.3.3, l’aggiornamento conviene sì o no? Il verdetto

Così descritto iOS 9.3.3 sembra un aggiornamento noioso, responsabile e privo di bug, quindi sembrerebbe ovvio consigliare di scaricarlo, eccezion fatta per il suo jailbreak.
D’altro canto iOS 9.3.3 non ha cambiamenti esterni che gli utenti possono vedere e il consiglio di alcuni esperti di tecnologia è quello di aspettare giusto il tempo di distribuire iOS 9.3.3 nel mondo prima di scaricare l’aggiornamento, in modo da assicurarsi che non vi sia alcun problema effettivo nell’upgrade sui dispositivi Apple.
Per quanto riguarda il jailbreak di iOS 9.3.3, alla luce delle recenti problematiche legate alla violazione delle carte di credito e degli account PayPal, si consiglia di aspettare ed osservare l’evoluzione della vicenda.

Incrociamo le dita, allora, nella speranza che il jailbreak non abbia causato danni irreparabili agli utenti e nella speranza che tale ultimo aggiornamento Apple di iOS 9.3.3 sarà privo di problemi.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories