ISM manifatturiero

L’indice ISM manifatturiero è uno dei dati più importanti per capire l’andamento del settore e viene elaborato Institute for Supply Management. Il dato in questione viene estrapolato con la somministrazione di questionari a centinaia di direttori agli acquisti di aziende, scelti tra oltre 20 settori della produzione.

Da questi dati vengono poi elaborati 10 indici, il più importante dei quali è il PMI, che appunto analizza nel dettaglio l’andamento della produzione nel settore manifatturiero.
L’indice ISM è comunque operante dal 1931 e nasce proprio per far fronte alle pesanti ripercussioni che la crisi economica stava avendo su alcuni settori dell’economia americana.

Il presidente americano Hoover si rivolse all’istituto che abbiamo sopra citato e per far sì che ogni mese venissero prodotti dei report che definissero con precisione la situazione.
Ogni mese da allora (fatta eccezione per gli anni della Secondo Guerra mondiale) vengono prodotti questi report, che hanno grande impatto sull’andamento della moneta.

ISM manifatturiero, ultimi articoli su Money.it

Agenda macro 3 dicembre 2018: prova finale per il Pmi manifatturiero

Pubblicato il 3 dicembre 2018 alle 07:30

Oggi enfasi sulla manifattura di novembre nelle principali economie dell’Eurozona e negli States. Grande attenzione verrà prestata alla lettura finale del PMI manifatturiero italiano, sceso nella lettura preliminare al di sotto del livello di guardia dei 50 punti