Diritti TV: l’UEFA Champions League 2019-2020 sarà ancora in chiaro sulla RAI

La TV di Stato nel corso del CdA di ieri pomeriggio avrebbe deciso di esercitare l’opzione in scadenza il prossimo 31 gennaio e legata al contratto stipulato l’anno scorso con SKY

Diritti TV: l'UEFA Champions League 2019-2020 sarà ancora in chiaro sulla RAI

A meno di clamorosi ribaltoni, l’edizione 2019/2020 della Champions League di calcio sarà ancora in chiaro sulla Rai. Su proposta dell’ad Fabrizio Salini, la decisione sarebbe stata presa nel corso del CdA di ieri pomeriggio. La TV di Stato avrebbe così deciso di esercitare l’opzione in scadenza il 31 gennaio e legata al contratto stipulato l’anno scorso con SKY, emittente che ne detiene i diritti.

Le partite in chiaro sulla Rai

Dopo aver perso per tre anni i diritti della Champions League ai danni di Mediaset Premium, la TV satellitare l’anno scorso si era aggiudicata la visione delle partite della coppa della grandi orecchie per il triennio 2018-2021 grazie a un’offerta di 900 milioni di euro. A valle, Rai e SKY siglarono un accordo che consentiva all’emittente pubblica di trasmettere in chiaro il match del mercoledì di una delle quattro squadre italiane iscritte alla manifestazione, le due semifinali, la finale e la sfida per la Supercoppa europea in programma ad agosto. Per la Rai fu un ritorno al passato visto che era dal 2012 che non trasmetteva più le partite della Champions.

Ascolti: Rai batte Mediaset Premium

La scelta della Rai di esercitare l’opzione si avvale anche di alcuni dati molto significativi. Nel corso dell’edizione 2017-2018 della Champions League, la TV di Stato ottenne fin dai gironi risultati superiori a quelli registrati da Mediaset nella stagione precedente. La media di telespettatori fu alzata a oltre 4,8 milioni, con uno share arrivato a 19,13%.

Ranking UEFA e posti Champions

Alla base della decisione della Rai vi è probabilmente la speranza che le squadre italiane permettano all’Italia di mantenere entro i primi quattro posti il posizionamento nel ranking UEFA, elemento che consente la partecipazione di 4 team del Paese. Attualmente a guidare la classifica delle nazioni è la Spagna, seguita al secondo posto dall’Inghilterra. Sul terzo gradino del podio l’Italia, quarta la Germania. Al quinto posto vi è la Francia, con il Paese transalpino che al momento risulta nettamente staccato in termini di punteggio dalle prime quattro. Questa l’attuale classifica dopo la fine dei gironi di qualificazione alla fase finale della Champions League 2018-2019:

  • Spagna 97,569
  • Inghilterra 75,605
  • Italia 72,154
  • Germania 69,784
  • Francia 57,165

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories