Concorso VFP4 in Gazzetta Ufficiale: opportunità di reclutamento per 1.756 militari

Bando di concorso per il reclutamento di 1.756 VFP4 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale: guida a requisiti, prove e modalità per l’invio della domanda.

Concorso VFP4 in Gazzetta Ufficiale: opportunità di reclutamento per 1.756 militari

Nella Gazzetta Ufficiale (pubblicata l’11 marzo scorso) si trova un nuovo bando di concorso per le Forze Armate per il reclutamento di 1.756 volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4). Questo concorso vale sia per il reclutamento nell’Esercito italiano che nell’Aeronautica e Marina militare, compreso il Corpo delle capitanerie di porto.

Per l’invio della candidatura c’è tempo fino al 16 aprile 2019; ovviamente al concorso - per titoli ed esami - per il reclutamento nelle Forze Armate come VFP4 possono prendere parte solamente i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1), sie se in servizio che in rafferma annuale (o in congedo per fine ferma).

Vista l’importanza di questo concorso consigliamo di non perdere tempo per inviare la propria candidatura; a tal proposito di seguito trovate tutte le informazioni utili sul bando di concorso, dai requisiti alle modalità per l’iscrizione.

Concorso VFP4: distribuzione dei 1.756 posti

Come prima cosa è bene sottolineare che alla fine del concorso i candidati vincitori saranno reclutati in un’unica immissione, prevista probabilmente nel mese di aprile 2020 (per l’Esercito). Per entrare come VFP4, quindi, bisognerà attendere almeno un anno, ossia il tempo necessario per il completamento di tutte le procedure concorsuali.

Per il reclutamento nella Marina Militare, invece, l’immissione dovrebbe essere prevista per gennaio 2020; non vi è invece alcuna data indicativa per il reclutamento dell’Aeronautica militare.

Fatta chiarezza su questo aspetto possiamo vedere come sono distribuiti i 1.756 posti:

  • 1.065 posti nell’Esercito italiano, di cui: 970 per incarico e specializzazione assegnato dalla Forza Armata, 20 per elettricista infrastrutturale, 20 per idraulico infrastrutturale, 10 per muratore, 5 per meccanico di mezzi e piattaforme, 10 per fabbro, 10 per falegname, 3 per maniscalco, 4 per sistemista sicurezza informatica di I livello, 13 per operatore basico per operazioni speciali;
  • 266 posti nella Marina militare, di cui: 207 per Corpo equipaggi militari marittimi (CEM) e 59 per il Corpo delle capitanerie di porto.
  • 425 posti nell’Aeronautica militare.

Concorso VFP4: i requisiti

La partecipazione al concorso per VFP4 è riservata ai candidati che soddisfano i seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età compresa tra i 18 e i 30 anni (non compiuti);
  • licenza media;
  • non condannati per delitti colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto una condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà’ alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

Ai fini della partecipazione del concorso bisogna anche dimostrare l’idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate; questa sarà accertata nel corso della procedura. È importante anche che gli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso - anche saltuario - di sostanze stupefacenti e psicotrope dia esito negativo.

Ci sono poi requisiti specifici per chi concorre per i ruoli speciali dell’Esercito italiano, che potete approfondire consultando il bando di concorso.

Svolgimento del concorso per VFP4

Il concorso per il reclutamento di 1.756 volontari in ferma prefissata quadriennale è così strutturato:

  • prioritariamente ci sarà una prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale. Su un totale di 100 domande a risposta multipla ce ne saranno 10 di matematica ( di cui 4 di aritmetica, 3 di algebra, 3 di geometria), 20 di italiano, 10 di cittadinanza e costituzione, 10 di ordinamento e regolamenti militari, 10 di storia, 10 di geografia, 10 di scienze, 10 di inglese e 10 di deduzioni logiche (alcuni quesiti potranno fare riferimento a grafici e diagrammi);
  • successivamente si terranno le prove di efficienza fisica, con parametri differenziati per uomini e donne;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale;
  • valutazione dei titoli. Nel dettaglio, i titoli valutabili sono: periodi di servizio prestati in qualità di VFP1 ovvero in rafferma, missioni in territorio nazionale e all’estero, valutazione relativa all’ultimo documento caratteristico, riconoscimenti, ricompense e benemerenze, titolo di studio, eventuali altri attestati, brevetti e abilitazioni possedute, compresa la conoscenza di lingue straniere diverse da quella inglese, ferite subite per atti ostili in attività’ operativa sia in territorio nazionale che all’estero, che abbiano comportato l’assenza dal servizio per un periodo superiore a novanta giorni. Complessivamente alla valutazione dei titoli viene assegnato un punteggio non superiore a 33.

Invio della domanda di partecipazione

Concludiamo con l’aspetto più importante, quello riguardante l’invio della domanda, tolto che potete approfondire il resto delle informazioni del concorso per VFP4 consultando il bando presente in Gazzetta Ufficiale.

Per l’invio della domanda, che va effettuato rigorosamente entro il 12 aprile prossimo, i candidati devono accedere al portale dei concorsi online del Ministero della Difesa.

Tramite questo portale - accessibile però solamente a coloro che possiedono l’Identità Digitale SPID - i candidati possono, oltre a presentare la domanda di partecipazione al concorso, ricevere le comunicazioni che perverranno dall’amministrazione così da essere aggiornati in tempo reale sulle novità della selezione.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro"

Argomenti:

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.