Saltare gli annunci su Spotify free? Potrebbe essere possibile

Spotify sta testando una nuova funzione che consente anche agli utenti free di saltare la pubblicità. Ecco tutte le novità sulla feature e sull’ultimo accordo con Samsung.

Saltare gli annunci su Spotify free? Potrebbe essere possibile

Per la gioia degli utenti, il team di Spotify ha iniziato a testare una nuova funzione in Australia che concede anche agli utenti che utilizzano la versione gratuita di saltare gli annunci.

Non si tratta di una novità nel mondo dei servizi free: YouTube ha adottato questo metodo da anni e la piattaforma non sembra averne risentito. La notizia di un possibile passaggio a questo nuovo sistema è stata anche confermata dal capo delle Partner Solution di Spotify, Danielle Lee.

Saltare gli annunci su Spotify?

La nuova funzione che consente di saltare la pubblicità viene testata perché nelle intenzioni della compagnia potrebbe condurre a un aumento degli introiti provenienti dalle inserzioni.
Ci sono alcune motivazioni che sembrano rendere questa funzione efficace, almeno sulle piattaforme che già la utilizzano come YouTube: la minoranza di persone che non salta l’annuncio tende ad essere quella interessata al prodotto pubblicizzato e questo consente agli sponsor di raccogliere più informazioni sul proprio target.

Lee ha dichiarato: “La nostra teoria è che questo sistema renda più intelligente lo streaming e offra un’esperienza personalizzata a un pubblico più attento ai nostri annunci, migliorando i risultati raggiunti dagli inserzionisti”.

In un’altra dichiarazione rilasciata a Gizmodo un portavoce di Spotify ha spiegato che l’azienda prenderà in considerazione l’idea di espandere questa funzione ad altri mercati. Aggiunge inoltre: “Siamo votati al nostro modello freemium e continueremo ad innovare i nostri prodotti per assicurare la migliore esperienza sia ai clienti premium sia a quelli gratuiti”.

La feature è stata soprannominata Active Media e non dovrebbe comportare alcuna perdita per gli inserzionisti che vedranno i loro annunci saltati. La domanda è quindi se Spotify sarà in grado di mantenere i proventi della pubblicità fornendo agli utenti abbastanza contenuti che vogliono davvero vedere o sentire.

Spotify e Samsung

La notizia di questi test arriva insieme all’annuncio durante la presentazione del Samsung Galaxy Note 9 che la celebre app sarà d’ora in poi preinstallata su tutti gli smartphone Samsung.
Questo probabilmente aumenterà il numero di persone che utilizzano la piattaforma e le concederà un vantaggio su Apple Music e Youtube Music.

Non è ancora chiaro se Spotify riuscirà a replicare il successo ottenuto da YouTube con la funzione di saltare le pubblicità. Bisognerà quindi attendere per vedere se la feature sarà importata anche in altri paesi oltre all’Australia.

Leggi anche Impostare Spotify come sveglia smartphone.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Spotify

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.