Italia: cambiare la manovra? Un suicidio

Italia: cambiare la manovra di bilancio abbassando il deficit allo 0,8% sarebbe un vero e proprio suicidio, parola di Giovanni Tria

Italia: cambiare la manovra? Un suicidio

Cambiare la manovra italiana sarebbe un vero e proprio suicidio.

A pensarla così è Giovanni Tria, Ministro dell’Economia e delle Finanze, che in occasione di una conferenza stampa con Mario Centeno, presidente dell’Eurogruppo, ha parlato dei rischi derivanti da una modifica della Legge di Bilancio tanto discussa dall’Europa.

Nello specifico, ha affermato il numero uno del MEF, abbassare il deficit allo 0,8% nel 2019 per schivare le sanzioni europee avrebbe conseguenze negative per l’Italia.

Manovra fiscale violentissima

“Evitare la procedura di infrazione vorrebbe dire fare una manovra di restrizione fiscale violentissima, cioè andare a un deficit dello 0,8% che per un’economia in forte rallentamento sarebbe un suicidio”,

ha affermato Tria aggiungendo:

“Non credo che la commissione si aspetti una reazione di questo tipo anche se formalmente rispettosa delle regole di bilancio”.

Centeno, dal canto suo, ha tenuto a precisare come le eventuali sanzioni derivanti dalla temuta procedura stanno riguardando al momento soltanto la Commissione europea e non il suo Eurogruppo.

La speranza del presidente è però la stessa di Bruxelles: che l’Italia metta mano alla manovra di bilancio abbassando il rapporto debito/Pil e cancellando l’idea di una misura al 2,4%.

“Ci sono persistenti dubbi dei mercati sui piani dell’Italia, una revisione della manovra aiuterebbe a scioglierli”,

ha affermato.

Un’ipotesi impossibile secondo il Ministro dell’Economia, che ha giustificato la sua posizione facendo riferimento all’assenza delle condizioni necessarie per mettere mano alla manovra italiana. Molto probabilmente i moniti e le dichiarazioni dell’Europa non avranno alcun peso sulle decisioni dell’esecutivo gialloverde.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Deficit pubblico

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.