Si intensificano le voci di un passaggio del pilota tedesco Sebastian Vettel dalla Ferrari al nuovo team Aston Martin per il 2021. Il quattro volte campione del mondo a fine anno lascerà la scuderia del cavallino rampante non avendo ricevuto alcuna proposta di rinnovo dal team guidato dal numero uno Mattia Binotto. Dopo le numerose voci che negli scorsi mesi hanno avvicinato Vettel a Mercedes, Red Bull, Renault e McLaren, adesso è il turno di Aston Martin.

Sebastian Vettel avrebbe ricevuto un’offerta importante dal team Aston Martin per il 2021

Il famoso marchio automobilistico il prossimo anno darà il suo nome al team che attualmente è conosciuto con il nome di Racing Point. Dalla Germania arriva l’indiscrezione secondo cui il pilota tedesco della Ferrari avrebbe già ricevuto una proposta concreta dal patron di Racing Point, Lawrence Stroll.

Quest’ultimo avrebbe già presentato un contratto a Vettel. Tuttavia la firma del pilota tedesco al momento non sarebbe ancora certa. Nonostante il rischio di rimanere senza un sedile di Formula 1 per il 2021 Vettel vuole pensarci bene prima di firmare per il futuro team Aston Martin.

Vettel è stato anche avvistato a Gstaad in Svizzera, città dove Lawrence Stroll ha la sua residenza in Europa. Nel caso in cui il tedesco accetti la proposta di Aston Martin, a farne le spese sarebbe il pilota messicano Sergio Perez. Quest’ultimo ha un contratto sino al 2022. Tuttavia secondo il quotidiano tedesco Bild, entro il 31 luglio 2021 Racing Point ha la facoltà di risolvere anticipatamente il contratto senza dover pagare penali eccessive.

Proprio per questo motivo Sebastian Vettel dovrà dare una risposta entro fine mese. Ovviamente il futuro team Aston Martin ha grandi ambizioni in Formula 1. Con l’ingaggio del pilota tedesco l’obiettivo è quello di diventare in poco tempo uno dei team leader del campionato sfidando ad armi pari Ferrari, Mercedes e Red Bull.