Annullato lo sciopero a Milano dei mezzi ATM di giovedì 11 giugno 2015

Lo sciopero dei mezzi pubblici gestiti da ATM a Milano, indetto per giovedì 11 giugno 2015, è stato annullato grazie alla precettazione voluta dal prefetto Tronca.

Il disagio del blocco dei mezzi ATM nella giornata di giovedì 11 giugno 2015 era già stato ampiamente annunciato alla città di Milano, stessa sorte che è toccata ieri a Roma con lo sciopero dei mezzi pubblici.

Invece sembra che Milano e gli utenti dei mezzi ATM verranno risparmiati grazie al fatto che lo sciopero a Milano di giovedì 11 giugno 2015 è stato annullato.

Il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca si è avvalso del provvedimento di precettazione, che secondo la legge italiana può essere disposto per imporre il fine di uno sciopero o il suo annullamento.

Lo sciopero di giovedì 11 giugno a Milano è quindi stato annullato.

Lo sciopero dei mezzi pubblici ATM sarebbe dovuto durare dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino a fine servizio.

Era stato il sindacato CUB ad indire lo scipero dei mezzi pubblici per giovedì 11 giugno in protesta contro l’azienda comunale ATM, acculando il gestore dei trasporti pubblici milanesi di carenza strutturale di personale che spingono i dipendenti a dover lavorare per un numero di ore di straordinario eccessive.

Milano evita quindi i disagi su metro, tram, autobus e filobus che funzioneranno come d’abitudine anche giovedì 11 giugno 2015.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Argomenti:

Sciopero Milano

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.