Analisi materie prime: Brent Future mette sotto pressione media mobile a 50 periodi

Le quotazioni del Brent perdono terreno nella seduta odierna. Si potrebbero aprire interessanti occasioni per partecipare al movimento principale del mercato, ma attenzione ai segnali

Analisi materie prime: Brent Future mette sotto pressione media mobile a 50 periodi

Brusco disimpegno ribassista per i prezzi del petrolio Brent oggi. Le quotazioni del Brent hanno iniziato male questa seduta di metà ottava, che rischia di essere una delle peggiori di queste ultime settimane.

In queste ore le quotazioni del Brent Future (contratto generico) sono scese sotto quota 78 dollari al barile ed hanno testato, per la seconda volta in meno di una settimana, la bontà del supporto dinamico espresso dalla media mobile semplice a 50 giorni.


Generic Brent Future testa la media mobile a 50 giorni

Ieri i corsi sono stati respinti dalla linea di tendenza discendente che collega i massimi intraday del 22 maggio 2018 a 80,49 dollari con quelli del 29 giugno 2018 a 79,70 dollari. Graficamente si nota come i prezzi del barile stiano soffrendo l’incapacità mostrata a maggio e giugno di superare la coriacea barriera statica a 80 dollari.

Vista l’estensione della candela odierna, al netto di eventuali improvvisi rimbalzi, potrebbe essere ragionevole attendersi un test della linea di tendenza di lungo periodo che collega i minimi del 21 giugno 2017 con quelli dell’8 marzo scorso.

Strategie operative su Petrolio Brent

Dal punto di vista grafico la tendenza che governa il mercato dell’oro nero è senza dubbio ancora rialzista. Si deve però prestare attenzione all’eventualità che l’ostica resistenza a 80 dollari possa catalizzare una fase distributiva dei corsi. In questo senso, chi volesse valutare di strutturare operazioni ribassiste dovrebbe attendere segnali più forti a conferma di un eventuale cambio di trend.

Per il momento dunque le fasi di perdita di spinta/correzione possono essere sfruttate per posizionarsi o incrementare posizioni long sul Brent Future. A questo proposito si possono costruire strategie con pattern di inversione in area 77 dollari al barile. Questo tipo di strategia avrebbe stop loss sotto area 76,36 dollari e obiettivi collocati a 78 e 78,85 dollari al barile.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Brent

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Marco Ciotola -

Petrolio: come può influire la guerra commerciale sul prezzo?

Petrolio: come può influire la guerra commerciale sul prezzo?

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Petrolio, Trump contro OPEC: ridurre il prezzo subito

Petrolio, Trump contro OPEC: ridurre il prezzo subito

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Goldman rialzista su materie prime: guerra commerciale sopravvalutata

Goldman rialzista su materie prime: guerra commerciale sopravvalutata

Commenta

Condividi