Sell off su Telecom Italia: sotto supporto strategico a 0,50 euro si va verso minimi storici

La forte tendenza ribassista di Telecom Italia offre ampi margini a chi volesse implementare strategie trend following sul titolo. Al momento però la soglia psicologica a 0,50 euro fa da spartiacque per un duplice tipo di operatività

Sell off su Telecom Italia: sotto supporto strategico a 0,50 euro si va verso minimi storici

Inizio di seduta drammatico per Telecom Italia, che comincia il mese di ottobre aprendo in gap down e avvicinando sempre più i minimi del 2013. A contribuire alle vendite sul colosso delle telecomunicazioni è la notizia relativa al taglio della raccomandazione da parte di un analista di Barclays, passato da “equalweight” a “underweight”.


Telecom Italia, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente il titolo si trova in una situazione piuttosto complessa, con le quotazioni che, dopo aver eseguito il re-test della resistenza dinamica ottenuta con i minimi del 7 luglio 2016 e del 14 novembre 2017, hanno accelerato al ribasso.

Con la seduta di venerdì scorso poi, i prezzi hanno confermato il breakout della linea di tendenza che collega i minimi del 5 a quelli del 6 settembre 2018. Per ora le quotazioni hanno trovato un valido argine sul supporto statico a 0,50 euro

Con l’inizio di ottobre vale la pena osservare l’andamento dei corsi su un grafico di lungo periodo.


Telecom Italia, grafico mensile. Fonte: Bloomberg

Sul grafico mensile si nota come i prezzi, dopo aver effettuato la rottura della linea di tendenza che collega i minimi di agosto 2013 a quelli del luglio 2016, abbiano accelerato il loro ribasso e sembrino puntare ai supporti posti sui minimi storici a 0,4655 euro.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Telecom Italia


Elaborazione Ufficio Studi Money.it

Considerata la forte tendenza ribassista si potrebbe attendere che le quotazioni rifiatino per poi cercare di posizionarsi adottando strategie di matrice short. A questo proposito, un pattern di inversione ribassista (come inverted hammer, reverse pin bar, evening star, ecc.) a ridosso dell’area resistenziale compresa tra 0,5378 e 0,5539 euro potrebbe essere un segnale interessante. Questo tipo di operatività avrebbe stop loss a 0,5855 euro e obiettivo principale a 0,4850 euro e obiettivo finale a 0,47 euro.

Per chi volesse provare ad effettuare entrate in controtendenza potrebbe approfittare del supporto menzionato nell’analisi e provare ad implementare strategie rialziste alla rottura dei massimi odierni (al momento posti a 0,5158 euro). Lo stop loss in questo caso potrebbe essere posto a 0,497 mentre l’obiettivo principale a 0,5329 euro. L’obiettivo finale si potrebbe invece inserire a 0,54 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.